Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

Tempo di allergie


Il rialzo delle temperature costringe i soggetti allergici a confrontarsi con il disturbo per vari motivi: "Gli effetti del calore sono molteplici: l''aumento di anidride carbonica nell''aria si abbina all''incremento dei pollini e delle spore fungine, che grazie ai raggi ultravioletti permangono più a lungo nell''aria. Risultato? Un mix che toglie il fiato agli allergici” spiega Floriano Bonifazi, presidente IFIACI (Federazione italiana delle società immunoallergologiche) e direttore del Dipartimento di medicina interna e malattie immunoallergologiche degli ospedali Riuniti di Ancona. "La canicola potenzia l''azione infiammatoria diretta dello smog, tipico delle nostre città - spiega Bonifazi - i raggi UV contribuiscono a trasformare l''ossido nitrico in ozono". Questo, abbinato alla pollinazione e al fatto che il caldo aumenta la persistenza di pollini e spore nell''aria, può essere alla base di un’elevata diffusione di crisi allergiche. "Chi sa di avere un''allergia respiratoria, o soffre di asma, deve evitare di fare attività fisica all''aperto, perchè lo sforzo aumenta il pericolo di un attacco", consiglia Bonifazi. Niente corse al parco, dunque. "Meglio rifugiarsi al mare, se si può - conclude - perchè le correnti marine puliscono l''aria dai pollini, oppure in montagna al di sopra dei mille metri".

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Prevenzione per il benessere delle donne - Colpofix

Prevenzione per il benessere delle donne - Colpofix

A cura di Uriach

Nella Giornata delle Malattie Rare il Ministro Schillaci sottolinea l’importanza di diagnosi precoce, trattamenti e percorso assistenziale omogeneo sul territorio per i pazienti ...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top