Login con

Farmaci e dintorni

16 Luglio 2014

Se cambia la forma del farmaco la terapia rischia di saltare


Un farmaco generico non è meno sicuro di un farmaco originale: la normativa stabilisce che deve contenere lo stesso principio attivo, avere lo stesso dosaggio unitario, dimostrare con studi appropriati l'equivalenza terapeutica e costare come minimo il 20% in meno. La legge, tuttavia, consente all'azienda produttrice del generico di apportare variazioni nella composizione degli eccipienti, nell'aspetto, nel colore e nelle dimensioni del farmaco, libertà che può influire negativamente sull'aderenza alla terapia da parte del paziente che non riesce ad accettare il cambiamento. A porre il problema èuno studiocondotto su una coorte di cardiopatici a cui era stata prescritta una cura post infarto con farmaci generici. I ricercatori del Brigham and woman's hospital (Bwh), firmatari della ricerca pubblicata su Annals of internal medicine, hanno registrato un aumento del rischio di interruzione della terapia quando ai pazienti sono stati proposti farmaci equivalenti al posto di quelli originali. La probabilità della mancata compliance dipendeva per il 34% dal mutamento di colore della pillola e per il 66% dalla forma. Beta-bloccanti, Ace inibitori, statine sono principi attivi essenziali nel trattamento delle malattie cardiovascolari post infarto. Siccome la decisione di sospendere la cura può incrementare la morbilità e la mortalità è necessario adottare tutti i provvedimenti necessari affinché i pazienti si sentano rassicurati anche se utilizzano i generici.
Perché interessa il farmacista: i farmaci generici rispettano i requisiti fondamentali di qualità, sicurezza ed efficacia dei farmaci originali ma è necessario dedicare tempo ai pazienti che temono di non ricevere una cura adeguata.

Marvi Tonus

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Per un’igiene orale profonda e professionale

Per un’igiene orale profonda e professionale

A cura di Curaprox

Un team italiano ha testato un estratto ottenuto da bucce e semi di melagrana osservando effetti protettivi dai danni associati all’ipertensione

A cura di Sabina Mastrangelo

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top