Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

I consigli viaggiano in chat


Il 26% delle donne italiane, contro una media del 20% delle europee utilizza molto spesso la chat. In pratica un''italiana su 4 chatta abitualmente", spiega Maria Cristina Campanini, responsabile di SNAMI Rosa. Le donne italiane si scambiano consigli online soprattutto su benessere, alimentazione, bellezza, medicine naturali e controllo del peso. Ma non mancano gli scambi di informazioni su medici, strutture e perfino farmaci. "Si tratta di un''abitudine pericolosa sia per i rischi immediati sulla salute sia perchè compromette il rapporto con il proprio medico di fiducia", dice Campanini. “Dal punto di vista pratico, si tratta di una rivisitazione del consiglio del vicino di casa. Ma più pericoloso, perchè propone indicazioni che arrivano a molte persone e rimangono scritte senza poter essere ritrattate da chi le ha fornite. In più è un consiglio del vicino nobilitato dal web, e chi lo legge e comunque convinto che l''autore non sia uno sprovveduto". Tutto questo si ripercuote anche nel rapporto col medico di famiglia. "Il camice bianco - continua Campanini - rischia di essere considerato come un semplice ratificatore di indicazioni raccolte fuori dallo studio. Non è più il punto di riferimento, ma rappresenta solo un passaggio burocratico". “Il 60% degli italiani che frequentano il web - conclude Campanini - visita siti che parlano di salute, sia istituzionali che non. Ma il rischio, anche in questo caso, soprattutto quando si visitano siti non certificati,  di una maggiore disinformazione e di una crescita di bisogni di salute inesistenti, utili solo per arricchire chi propone soluzioni miracolose".

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

La prevenzione quotidiana si fa in quattro- Armolipid

La prevenzione quotidiana si fa in quattro- Armolipid

A cura di Mylan

Sequestrati anabolizzanti, antibiotici, antinfiammatori, prodotti per la disfunzione erettile, integratori, sostanze dopanti - per un valore di circa 9 milioni di ...

A cura di Francesca Giani

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top