Login con

Farmaci e dintorni

22 Giugno 2015

Creme solari e protezione: le etichette sono ancora oscure ai più


Aria d'estate, mare, sole e creme solari. Ma sceglierne una con il giusto indice di protezione può essere ancora fonte di confusione per i consumatori, tant'è che secondo una lettera di ricerca su Jama Dermatology solo il 43% degli intervistati conosce la definizione di fattore di protezione solare (Spf). «L'Spf è un valore numerico che esprime il rapporto fra dose minima di radiazioni che provoca eritema in presenza e assenza di quella specifica crema: più il numero è alto maggiore è lo scudo protettivo» spiega Roopal Kundu della Northwestern university Feinberg school of medicine a Chicago, coautrice dell'articolo, ricordando che le radiazioni ultraviolette tipo A (UvA) si associano all'invecchiamento cutaneo mentre le UvB alle scottature, e che l'esposizione a entrambe aumenta il rischio di melanoma cutaneo. Nel 2011 la Food and drug administration ha disposto nuove regole per le etichette di protezione solare per sottolineare la protezione contro UvVA e UvB, conosciuta come protezione ad ampio spettro. E i dermatologi della Nortwestern hanno esaminato 114 pazienti visti in ambulatorio per valutare la conoscenza dei consumatori in termini di etichette per la protezione solare e, più in generale, quali fossero i loro modi per proteggersi dal sole. Scoprendo che l'81% dei partecipanti aveva acquistato creme solari, e che il 75% le aveva usate, ritenendo importante sia evitare scottature sia prevenire il cancro della pelle. «I primi tre fattori che influenzano le decisioni dei pazienti sull'acquisto di una crema protettiva sono il valore di Spf, la formulazione per pelli sensibili e la resistenza all'acqua e al sudore» spiega Kundu, precisando tuttavia che meno di metà dei partecipanti sono stati in grado di identificare in modo corretto la terminologia che sull'etichetta indica il grado di protezione contro il melanoma (37,7% degli intervistati), il fotoinvecchiamento (7%) e le scottature (22,8%). «Nonostante le modifiche apportate all'etichettatura delle creme solari su mandato della Fda, questi risultati suggeriscono che la terminologia adottata può essere ancora fonte di confusione per i consumatori» concludono gli autori.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

BioNike è Partner per la Ricerca di Fondazione IEO-MONZINO

BioNike è Partner per la Ricerca di Fondazione IEO-MONZINO

A cura di BioNike

Siglato accordo di collaborazione tra AiSDeT-Associazione Italiana di Sanità Digitale e Telemedicina e Confindustria Dispositivi Medici con l’obiettivo di approfondire e promuovere scenari...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top