Login con

Farmaci e dintorni

16 Novembre 2011

FederSalus chiede standard per valutare health claims


In seguito ai pareri negativi dell’Efsa, l’Autorità europea per la sicurezza alimentare, su oltre due terzi delle 808 indicazioni salutistiche (health claims) valutate, riguardo le sostanze contenute negli alimenti, FederSalus, che rappresenta le aziende italiane operanti nel settore dei prodotti salutistici, ha voluto sottolineare, in una nota, che �i pareri scientifici espressi dall’Autorità sono opinabili nel merito e nel metodo�. Si è espresso con queste parole Germano Scarpa, presidente FederSalus: �Pur ribadendo il nostro rispetto per il lavoro che l’Efsa sta conducendo su oltre 4000 health claims sottoposti al suo vaglio, i parametri usati per misurare gli effetti sulla salute dei nutrienti e delle sostanze bioattive contenute negli alimenti, infatti, appaiono tarati sull’efficacia del farmaco. Consideriamo tale approccio discutibile, dato che non esiste consenso scientifico consolidato in merito, come confermano i giudizi espressi di recente da esperti internazionali�. La Federazione ha ribadito la �necessità di collaborazione e di chiarezza tra tutti gli attori del settore per arrivare a criteri condivisi� e l’adozione di uno standard nelle valutazioni dei claims degli integratori alimentari. Mentre, secondo Scarpa �l’Efsa ha reso pubblica la sua griglia di valutazione solo a fine 2008, mentre gli health claims erano stati inoltrati alla Commissione Ue, tramite Ministero, fin dal 31 dicembre 2007�. E conclude: �Di fatto, le aziende del settore non sono state messe in condizioni di conoscere la modalità per presentare i claims e, quindi, di collaborare al meglio con l’Autorità europea�.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Prevenzione del diabete - Lafarmacia.

Prevenzione del diabete - Lafarmacia.

A cura di Lafarmacia.

In Svizzera, in Canton Ticino, si stanno riducendo le farmacie indipendenti a favore di catene e grandi gruppi, con una trasformazione del mercato per farmacisti...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top