Login con

Farmaci e dintorni

16 Novembre 2011

Farmaci in pediatria, basse dosi a rischio di errore


Per alcuni farmaci, la preparazione di dosaggi molto bassi, da somministrare ai bambini o neonati, può rappresentare una fonte di errore di accuratezza e, quindi, di eventi avversi. È questa la conclusione di uno studio pubblicato sul Canadian medical association journal, facendo riferimento a farmaci che per uso pediatrico devono essere preparati in dosi molto basse, come narcotici e sedativi potenti, come morfina, lorazepam e fentanil, e immunodepressivi. «Per una somministrazione sicura occorrono formulazioni che permettano una preparazione accurata» scrivono gli autori «ma attualmente sono disponibili solo preparazioni che non permettono di misurare con accuratezza volumi inferiori a 0,1 ml». I ricercatori, nella loro analisi, hanno considerato 1.531 pazienti ricoverati in unità di terapia intensiva, per i quali sono state impiegate 71.218 dosi di farmaci somministrati per via endovenosa, di cui il 7,4% richiedeva una dose inferiore a 0,1 ml della soluzione disponibile, e il 17,5% inferiore a 0,2 ml. La preparazione di queste piccole dosi ha portato a errori in oltre un quarto dei casi. Le possibili conseguenza cliniche degli errori sono aggravate anche dalla mancanza di dati completi sulla sicurezza e sui potenziali errori di preparazione e di somministrazione. Gli autori concludono che, dal momento che questa pratica è diffusa nei reparti di pediatria, è necessaria una rivalutazione dei metodo di preparazione ma anche degli aspetti regolatori che riguardano la produzione di farmaci. (S.Z.)

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Per il benessere della gola irritata

Per il benessere della gola irritata

A cura di Lafarmacia.

Il ministero della Salute ha trasmesso un’allerta di grado 3 chiedendo di potenziare la vigilanza su eventuali furti di farmaci contenti fentanil e suoi...

A cura di Simona Zazzetta

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top