Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

Nuove regole per gli ISF in Sardegna


Limiti ben definiti sul numero di campioni gratuiti e omaggi da consegnare al medico, obbligo di presentazione del tesserino a ogni visita e appuntamenti da fissare preferibilmente in orari diversi rispetto a quelli in cui vengono visitati i pazienti, quando ci si trova in uno studio medico convenzionato. Sono alcune delle nuove regole sull''informazione medico-scientifica contenute in una delibera della Regione Sardegna.

"Le aziende farmaceutiche che intendono svolgere attività di informazione scientifica sui farmaci - recita il provvedimento, intitolato “Indirizzi e direttive sull''attività di informazione medico-scientifica sul farmaco” - comunicano alla stessa per ogni informatore scientifico del farmaco (Isf)" tutti i dati personali e professionali. Gli Isf dovranno essere muniti di tesserino di riconoscimento, vidimato dalla Regione sulla base degli elenchi che essa riceve dalle aziende. Secondo il provvedimento, "gli Isf non possono svolgere alcuna attività commerciale nelle farmacie", n� "chiedere al medico o al farmacista informazioni sulle abitudini prescrittive dei medici". Le aziende, da parte loro, devono comunicare entro il 31 gennaio e il 31 luglio di ogni anno il numero mensile medio di incontri effettuati dagli Isf nel semestre precedente e il numero di medici e farmacisti" oggetto di visita da parte dell''informatore sempre nel semestre precedente. I campioni dei farmaci possono essere consegnati ai medici autorizzati a prescrivere il prodotto in questione "nel limite di 2 a visita per ogni dosaggio o forma farmaceutica di un medicinale, esclusivamente nei 18 mesi successivi alla prima commercializzazione del prodotto e nel limite massimo di 8 campioni annui per ogni dosaggio e forma". Per i farmaci in commercio da più di 18 mesi, "gli Isf possono consegnare al medico non più di 4 campioni complessivi a visita, entro il limite massimo di 10 campioni annui". La consegna gratuita di campioni  comunque "subordinata alla richiesta scritta del medico". Quanto agli omaggi, " vietato concedere, offrire o promettere premi, vantaggi pecuniari o in natura, salvo che siano di valore trascurabile (non oltre i 20 euro annui per ogni medico) e siano collegabili all''attività del medico o del farmacista". In Sardegna viene infine istituito un tavolo di monitoraggio continuo che controlli l''applicazione delle nuove regole, cui parteciperanno rappresentanti della Regione, delle aziende sanitarie, dei medici, dell''industria e degli Isf.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Delicatezza, protezione e rispetto per tutti i tipi di pelle

Delicatezza, protezione e rispetto per tutti i tipi di pelle

A cura di Viatris

"Le nuove funzioni attribuite al farmacista delineano una professione sempre più al passo con i tempi e vicina alle esigenze delle persone, e per questo ancor più gratificante per i farmacisti...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top