Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

Palliative neglette al Sud


Un''Italia a due velocità, con il meridione in grave svantaggio. E'' questa, secondo l''associazione Giuseppe Dossetti, la situazione italiana delle reti oncologiche e delle cure palliative, oggi al centro di un appuntamento, dalle 8.30 alle 16.30, nella Sala delle Conferenze di Palazzo Marini a Roma. "Di fronte all''aumento delle malattie oncologiche che negli ultimi anni ha portato al 60% del totale delle inabilità pensionabili riconosciute dall''Inps - sottolinea Corrado Stillo, dell''Osservatorio per la tutela e lo sviluppo dei diritti dell''associazione - in Italia la difformità degli accessi alle cure, ai farmaci e all''assistenza domiciliare ha raggiunto livelli inaccettabili per un Paese civile. In modo particolare - prosegue Stillo - si registrano clamorosi ritardi nell''investimento di risorse negli hospice oncologici, con il risultato di ingiusti spostamenti dalle Regioni del Sud verso i centri in cui operano da tempo tali strutture territoriali". "Riteniamo che i malati con neoplasie e in fase terminale - incalza - debbano essere trattati nel loro territorio di residenza, evitando disastrosi e diffusi episodi di sofferenze inutili causate da liste d''attesa, spostamenti da una Regione all''altra, mancanza cronica di assistenza psicologica alle famiglie, assenza d''informazioni. Se tutti i cittadini sono uguali davanti alla legge occorre che il federalismo tanto sbandierato non colpisca, come sta avvenendo, il diritto alla salute che non deve avere barriere regionali e non deve costituire malati di serie A e malati di serie B. Invitiamo gli assessori regionali alla Salute di Calabria, Sicilia, Molise, Puglia, Abruzzo a considerare le emergenze oncologiche nelle loro Regioni e a modificare uno stato di cose che appare, dai fatti, totalmente fallimentare".

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

La cellulite non va in vacanza

La cellulite non va in vacanza

A cura di Viatris

La Giunta Federale di Assofarm ha rinnovato i membri dell'Ufficio di Presidenza, nominato la Commissione per le Relazioni Industriali e definito la città che...

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top