Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

Il Senato approva l’istituzione del Ministero


Via libera dell''Aula del Senato al disegno di legge che istituisce il ministero della Salute, sganciandolo dall''attuale megadicastero del Welfare che diventa ministero del Lavoro e politiche sociali. Sono stati 136 i voti favorevoli, 15 i no e 89 gli astenuti. Il provvedimento, fissando a 13 il numero dei ministeri, prevede inoltre un aumento del numero dei componenti del Governo, compresi ministri senza portafoglio, viceministri e sottosegretari: si passa dagli attuali 60 a non più di 63. Questa mattina, all''inizio dell''esame, l''Aula di Palazzo Madama ha respinto - con 114 voti contrari, 74 a favore e 2 astenuti - la questione pregiudiziale di costituzionalità del Ddl posta dall''Udc. Il provvedimento passa ora alla Camera. Fra i punti che più hanno acceso il dibattito in Aula, il ruolo attribuito dal Ddl al ministero dell''Economia, "a cui vengono dunque subordinate le competenze del dicastero della Salute", ha contestato l''opposizione. "La concentrazione di poteri nelle mani del ministero dell''Economia - ha affermato il relatore del provvedimento, Carlo Vizzini (Pdl), nel suo intervento in Aula - deriva da un fatto che è sotto gli occhi di tutti: la spesa sanitaria rappresenta il volume di spesa più grande che è oggi nelle mani delle Regioni e spesso si determinano dei buchi di bilancio nei budget che le Regioni hanno a disposizione per coprire le esigenze della sanità". "Anzich� aprire dibattiti sui drammi della sanità nazionale e le gestioni di alcune Regioni, che hanno provocato buchi di bilancio e sperpero di risorse - rileva - ritengo sia meglio in questa fase attuare un controllo preventivo da parte del ministero dell''Economia e delle finanze, che tenga conto dell''attuale portata dell''articolo 117 della Costituzione.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Mantenere l’intestino attivo in caso di cambio di dieta

Mantenere l’intestino attivo in caso di cambio di dieta


Il Premio Leonardo International assegnato per la prima volta a un’azienda farmaceutica a capitale estero basata in Italia, Eli Lilly

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top