Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

I ministri europei parlano di vaccini


Saranno i vaccini contro l''influenza A il tema principale su cui hanno discusso ieri i ministri della Salute dei Ventisette, riuniti dal primo pomeriggio a Lussemburgo per un consiglio informale. Per l''Italia ci sarà il viceministro alla Salute Ferruccio Fazio. Si tratterà di discutere forme di coordinamento sulle misure contro la pandemia e della possibilità di aiutare 10 stati membri minori che dispongono di insufficienti dosi di vaccino o, in alcuni casi, di nessuno. "Cercheremo - ha detto questa mattina il ministro della salute svedese Maria Larsson, per la presidenza di turno dell''Ue - di dare alla Commissione il diritto di aiutarli". Tra gli altri temi, ha spiegato Larsson la discussione se sia possibile condividere stock di vaccini con paesi in via di sviluppo. Già in aprile i ministri si erano incontrati per un Consiglio straordinario, in quell''occasione, sull''onda dell''allarme per la diffusione dell''influenza dal Messico, i Ventisette avevano trovato una prima intesa sulla possibilità di condividere vaccini con un Paese che risulti particolarmente colpito. Adesso, però, i timori sull''effettivo impatto sulla popolazione si sono ridotti, ancor più dopo che l''Ue ha autorizzato tre diversi vaccini contro l''influenza A. Tuttavia i governi dei Ventisette vogliono distribuire il maggior numero possibile di vaccini ai propri cittadini per far sì che l''impatto sulla popolazione resti sotto controllo. "La pandemia - ha detto ancora Larsson - non ha colpito quanto pensavamo, ma speriamo che la popolazione continui ad accettare i vaccini. Gli esperti ci hanno detto che la pandemia continuerà per alcuni anni. Se ci si protegge, sarà una protezione non solo per i prossimi mesi, ma per i prossimi anni".

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Combattere la carenza di Vitamina D - Juice Plus+

Combattere la carenza di Vitamina D - Juice Plus+

A cura di Juice Plus+

Thomas Allvin, Executive Director for Strategy and Healthcare Systems presso EFPIA sottolinea che l'Europa ha un'opportunità senza precedenti per affrontare le malattie cardiovascolari...

A cura di Cristoforo Zervos

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top