Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

L’OTC rallenta il passo


E'' calato del 2,7% il numero di confezioni di farmaci di automedicazione vendute in Italia. Il dato reso noto da Sergio Daniotti, presidente dell''Associazione nazionale dell''industria farmaceutica dell''automedicazione (Anifa), nel corso di un convegno a Roma, parla di 327 milioni di scatole vendute fra ottobre 2008 e settembre 2009, con un fatturato di 2 miliardi e 163 milioni di euro (-0,7% rispetto allo stesso periodo dell''anno scorso). "I medicinali da banco - ha aggiunto Daniotti - rappresentano quasi il 20% del totale del mercato farmaceutico a volumi ma, considerando il prezzo inferiore, a valori questo rapporto si attesta a circa il 10%". Quanto ai canali di vendita, gli italiani scelgono nel 92,4% dei casi la farmacia, nel 4,2% la parafarmacia e nel 3,4% la Grande distribuzione organizzata. "Le azioni specifiche per il sostegno del mercato dell''autocura che potrebbero portare a un effettivo allineamento dell''Italia agli altri Paesi europei - ha proseguito il presidente Anifa - comprendono un ampliamento della base dell''automedicazione, ma anche scelte mirate a implementare il riconoscimento dei prodotti da banco. Per concretizzare le potenzialità del farmaco Otc occorre dare maggiore fiducia al consumatore, che si conferma consapevole e responsabile delle proprie scelte di automedicazione". I dati della seconda fase di una ricerca realizzata da Eurisko, presentati durante l''incontro, hanno infatti evidenziato che il 60% degli italiani conosce le caratteristiche dei farmaci di automedicazione. Uno su tre, inoltre, ricorda di aver visto la campagna disensibilizzazione dell''Anifa su stampa o tv. Aumenta significativamente, poi, il ricordo e la corretta decodifica del bollino come segnale di riconoscimento e di garanzia del medicinale di autocura: il 29% degli intervistati lo ricorda spontaneamente (era solo il 16% prima della campagna) e oltre la metà (51%) lo ricorda su sollecitazione.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Ritrovare concentrazione e produttività

Ritrovare concentrazione e produttività

A cura di Alfasigma

In India le aziende stanno sviluppando prodotti antiobesità e diabete, in attesa della scadenza del brevetto di prodotti a base di semaglutide (Novo Nordisk),...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top