Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

La Sif chiede pubblicità più chiare sugli OTC


Nei messaggi pubblicitari dei farmaci da banco, unici medicinali pubblicizzabili nel nostro Paese, "spesso frasi importanti vengono citate velocemente oppure dette in modo poco comprensibile, rischiando in questo modo di dare un messaggio poco chiaro per l''utilizzatore"

Lo dice Pier Luigi Canonico, preside della Facoltà di Farmacia di Novara e presidente eletto della Società italiana di farmacologia (Sif) che auspica meccanismi di controllo più rigidi e, soprattutto che, per quanto riguarda gli spot televisivi, "oltre che al testo si faccia attenzione a come viene letto e con quale possibilità di comprensione da parte dell''utente". "La normativa italiana sulla pubblicità dei farmaci, anche se datata, è molto severa, tanto che differenza di quanto avviene in altri paesi, ad esempio negli Stati Uniti, permette la sponsorizzazione solo dei farmaci da banco", ricorda Canonico sottolineando che l''Aifa "effettua un serrato e molto accurato controllo sui testi di ciascun messaggio di farmaci o medicinali" anche se, tuttavia, l''esperto auspica "meccanismi di controllo" più rigidi.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Idrata e rinfresca l’occhio

Idrata e rinfresca l’occhio


Il 17 febbraio sarà completamente applicabile il Digital services act, la normativa europea che armonizza le regole del mercato digitale per servizi online e...

A cura di Francesca Giani

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top