Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

Siamo dei professionisti della Salute


Si è svolto giovedì 19 il Consiglio Nazionale della Federazione.  E’ stata l’occasione di un bilancio piuttosto corposo, sia in termini di ricognizione dello scenario sia in termini di iniziative svolte in questi mesi dalla Federazione

Lo scenario è stato caratterizzato dalle vicende europee e da quelle nazionali,  entrambe caratterizzate da elementi positivi. Se Europa anche l’Avvocatura generale, nel procedimento sulla normativa spagnola, ha riaffermato che le limitazioni poste dalla pianta organica e dal quorum sono legittime,  purch� siano applicate coerentemente; anche in Italia la bocciatura della Legge regionale della Puglia sul servizio farmaceutico (che modificava margini alla distribuzione e quorum) va nella stessa direzione. Come ha detto il presidente della Federazione, Andrea Mandelli, nella sua relazione, di qui si trae “un’indicazione immediata: le normative vanno applicate con coerenza e puntualità. I concorsi si devono tenere, le sedi vacanti vanno assegnate, perch� il sistema si legittima non solo nell’enunciazione dei principi, ma soprattutto applicandoli con coerenza. La Federazione ha messo tra i suoi obiettivi ottenere che i concorsi vengano indetti e si tengano in tempi certi. Un obiettivo che abbiamo perseguito con atti concreti, come nel caso della Sicilia, dove l’amministrazione regionale latitava da anni, e nel quale siamo giunti alla stretta finale”. Molto spazio è stato dedicato al tema della farmacia dei servizi, introdotta dalla Legge 69/2009. La linea federale è chiara.  “Una cosa deve sempre essere presente a tutti noi: questa legge non è un traguardo raggiunto una volta per tutte, una sorta di trofeo da mettere in bacheca. E’ un inizio. E’ il punto di partenza di un processo di sviluppo e di crescita professionale. E’ evidente che con le Regioni si dovrà trattare l’attivazione dei servizi, perch� così prescrive la norma e perch� di fatto la sanità italiana ha oggi un impianto federalistico, per quanto ancora da perfezionare.  Ma questa circostanza non va vista soltanto come un limite: la discussione su base locale è anche l’occasione per rendere ancora più aderente ai bisogni della popolazione il ruolo della farmacia dei servizi e questo, già nel medio termine, significa aumentare la sua centralità”. Ma nella Legge 69 va sottolineato un punto che segna una svolta importantissima, che la Federazione considera un importante traguardo per il quale si è sempre battuta in tutte le sedi. Grazie a quanto disposto dall’articolo 3, infatti, la Federazione entra nelle trattative per la contrattazione dell’accordo nazionale tra Servizio sanitario e farmacie. Assieme alla FNOMCeO, la Federazione sarà ascoltata in merito all’organizzazione dei nuovi servizi affidati alle farmacie anche nell’ambito del rinnovo dell’Accordo di lavoro per la medicina generale e la pediatria di libera scelta. “E’ un fatto importante perch� sancisce un nuovo peso specifico della componente professionale anche nella trattativa economica” ha concluso Mandelli “ridimensionando l’aspetto per così dire commerciale dell’accordo nazionale: non siamo semplici fornitori del Servizio sanitario nazionale, siamo dei professionisti della salute e di questo si dovrà tenere conto”.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Normale circolazione venosa - Microcircolo.

Normale circolazione venosa - Microcircolo.

A cura di Lafarmacia.

Un nuovo studio pubblicato su Scientific Reports rileva che un piccolo gruppo di microrganismi potrebbe influenzare la motilità degli spermatozoi.

A cura di Paolo Levantino - Farmacista clinico

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top