Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

Finanziaria indolore per le farmacie


La legge Finanziaria, che ieri è arrivata all’esame dell’aula alla Camera, prevede per il Patto per la Salute un incremento di 584 milioni per il 2010 e di 419 milioni nel 2011; nel 2012 l''incremento è del 2,8% sul totale dell''anno precedente. Ma senza interventi penalizzanti sul farmaco

Complessivamente nel 2010 le Regioni avranno 106,2 mld, 108,6 mld nel 2011 e 111,6 mld nel 2012. Per le regioni in rosso è previsto un incremento dell''addizione Irpef (+0,3%) e dell''Irap (+0,15%) e l''utilizzo dei fondi Fas. Le regioni con piani di rientro per l''estinzione dei debiti fino al 2005 potranno chiedere allo Stato un anticipo di un miliardo di euro. Il fondo per le non autosufficienze arriva a 400 milioni di euro. Come anticipato da Farmacista33 nel numero di lunedì 7, il testo della Finanziaria licenziato in  Commissione, non contiene misure di contenimento della spesa che incidano sulle farmacie. A proposito di farmaci la Legge di bilancio si limita a chiarire che i medicinali oggetto delle misure previste dal cosiddetto decreto Abruzzo (riduzione del prezzo del 12%; quota aggiuntiva di 8 punti percentuali rispetto al margine del 26,70% per le farmacie e del 6,65% per i grossisti) esclusivamente i medicinali il cui principio attivo non è coperto da brevetto. In tema di assistenza farmaceutica, comunque, resta sul tappeto la costituzione del “tavolo”, previsto nel Patto per la salute sottoscritto da Regioni e Governo il 3 dicembre scorso nell’ambito della Conferenza Stato-Regioni. Il tavolo sull’assistenza farmaceutica dovrebbe occuparsi, tra l’altro, della governance della spesa farmaceutica ospedaliera, dei dati relativi al consumo di farmaci che l’Aifa dovrebbe fornire alle Regioni e, in generale, del monitoraggio della spesa al fine del rispetto dei tetti programmati. La prossima settimana dovrebbe arrivare il secondo via libera alla Finanziaria, che dovrà poi tornare al Senato per l''ultimo voto.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Ecran, la linea di solari e doposole n° 1 in Spagna

Ecran, la linea di solari e doposole n° 1 in Spagna

A cura di Uragme

La Regione Toscana mette a disposizione un fondo per offrire un contributo a sostegno delle farmacie disagiate. Le domande vanno presente entro il 9 settembre. Ecco i criteri per fare richiesta

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top