Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

Curare il cuore mantiene sana la mente


Da uno studio, pubblicato sul British Journal of Medicine, emerge che le persone che assumono antagonisti del recettore dell''angiotensina (ARB) per il controllo dell’ipertensione nell’ambito delle cardiopatie, sono a rischio minore di sviluppare demenza e morbo di Alzheimer. L''analisi è stata condotta dai ricercatori della Boston University su 819.491 persone con di 65 anni, con cardiopatie e ha dimostrato un calo fino al 50% di sviluppare il morbo si Alzheimer nei pazienti che assumevano come terapia per l''ipertensione gli ARB. Questi farmaci, infatti, agendo come vasodilatatori permettono un calo sorprendente della possibilità di sviluppare la patologia neurologica degenerativa. “La prospettiva di utilizzare farmaci già esistenti per aiutare nella lotta contro la demenza è attraente - ha commentato Rebecca Wood, capo esecutivo della Alzheimer''s Research Trust - nonostante siano necessari ulteriori analisi, le scoperte di oggi aggiungono ulteriore peso al proverbio che dice che ciò che è bene per il cuore è buono per la testa”.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Negli store Lafarmacia. si respira già aria di Natale

Negli store Lafarmacia. si respira già aria di Natale

A cura di Lafarmacia.

Ecco chi sono i componenti del tavolo di lavoro per l’internazionalizzazione delle industrie nel settore delle biotecnologie in Italia istituito dal ministro...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top