Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

Un pacemaker per l’ipertensione refrattaria


Per i pazienti con ipertensione refrattaria ai farmaci è in arrivo una soluzione non farmacologica basata sull’inserimento di un pace-maker BAT (Rheos baroreflex activation therapy). Il dispositivo si impianta sottocute nel collo, e i suoi elettrodi collegati alla biforcazione delle arterie carotidi stimolano il baroriflesso, il principale riflesso nervoso che controlla gli aumenti di pressione. “Alcune ricerche condotte anni fa hanno dimostrato che il baroriflesso meno attivo nell''iperteso” spiega Alberto Zanchetti, direttore scientifico dell’Istituto auxologico italiano. Per preparare il terreno all''inserimento della BAT nella pratica clinica, si è costituita una task force composta da 20 tra i massimi esperti italiani, per delineare i protocolli di intervento. "L''Italia è stata scelta come primo Paese europeo in cui organizzare uno studio controllato sulla BAT" precisa lo specialista. I primi pazienti a beneficiarne saranno quelli di Lombardia, Toscana ed Emilia Romagna. La terapia entro la fine del 2010 potrebbe essere estesa anche alle altre regioni italiane e in Europa. Il dispositivo è stato messo a punto negli Stati Uniti da una società di Minneapolis, costa 25 mila euro ma verrà messo a disposizione delle Regioni italiane per sperimentazione a un prezzo ridotto del 40% circa. Negli Stati Uniti è stato impiantato su oltre 300 pazienti con risultati positivi.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Un inverno senza energie?

Un inverno senza energie?

A cura di Viatris

Ora in libreria “Marketing Farmaceutico Strategico” (Dario Flaccovio Editore),  il nuovo testo di Michela Pallonari, consulente di marketing strategico e business coach in diverse farmacie...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top