Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

I para-influenzali si battono con il buon senso


Passato il periodo di diffusione dei norovirus, che hanno provocato disturbi e sintomatologia gastrointestinale, è il momento dei virus para-influenzali che aggrediscono le vie respiratorie. "Sono i cosiddetti cugini dell''influenza, adenovirus e coronavirus, che stanno mettendo a letto 200 mila italiani a settimana, con malattie respiratorie, tosse, mal di gola, voce assente o cavernosa, e qualche linea di febbre" è questa la stima fornita da Fabrizio Pregliasco, virologo dell''Università di Milano. La loro diffusione è favorita dagli sbalzi di temperatura e dalla bassissima attività del virus influenzale stagionale. "Se i virus cugini stanno colpendo un po'' tutti, anziani, bambini e adulti, la buona notizia è � sottolinea l’esperto - che in questi casi un po'' di riposo e un''automedicazione responsabile sono sufficienti a risolvere il problema". L’abitudine a coprirsi la gola è utile a evitare il peggioramento dei sintomi. “Mentre per la tosse secca si può ricorrere ai farmaci per ridurla, ma senza esagerare. Diverso è il caso della tosse grassa e produttiva, che richiede il controllo del medico", conclude l''esperto.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Mai più senza?

Mai più senza?

A cura di Helan

Ci sono delle novità emerse dalle ultime riunioni della Commissione nazionale Ecm, che ribadiscono anche le modalità di conteggio dei crediti da spostamento ...

A cura di Francesca Giani

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top