Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

Italia più attenta al dolore


Nella seduta di ieri, la Camera dei Deputati ha definitivamente approvato l’AC 624 � B  “Disposizioni per garantire l''accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore”

Con il Ddl sulle cure palliative, approvato dall''Aula di Montecitorio, "l''Italia si posiziona ai primi posti tra i Paesi dell''Europa e del mondo" sul fronte della prescrizione dei farmaci per il trattamento del dolore, ha detto il ministro della Salute Ferruccio Fazio.  Secondo il Ministro, quella licenziata oggi dall''Aula della Camera "è una legge di grande importanza, e il fatto che sia stata approvata all''unanimità è motivo di grande soddisfazione". “L’approvazione della Legge sulle cure palliative e il trattamento del dolore è un fatto fondamentale per tutti coloro che hanno a cuore non solo lo standard delle cure del nostro Paese, ma il suo stesso livello di civiltà. E’ un provvedimento che è destinato a migliorare la qualità della vita dei cittadini” dice Andrea Mandelli, Presidente della Federazione degli Ordini dei Farmacisti. “Ci associamo al Ministro della Salute Ferruccio Fazio nel lodare il clima di collaborazione che nel Parlamento si è creato attorno a questo tema così delicato e complesso”. Nel testo definitivamente approvato ieri sono contenute molte disposizioni che riguardano la dispensazione dei farmaci per il trattamento del dolore, a cominciare dall’abbandono del ricettario speciale. “Ma non si tratta soltanto di questo” spiega il Presidente Mandelli “l’eliminazione di molti vincoli burocratici eviterà ai pazienti in trattamento e a chi li assiste una serie di contrattempi dovuti, per esempio, a vizi formali nella prescrizione. Non si dovrà più tornare dal medico nel caso che questi abbia indicato, per esempio, un numero sbagliato di confezioni, ma l’errore potrà essere risolto direttamente in farmacia”. La Federazione degli Ordini si è fortemente impegnata perch� si arrivasse all’approvazione di questa Legge in una formulazione tale da agevolare in tutti i sensi i pazienti e chi ne ha cura: “In questo senso va ricordata l’opera svolta dal Senatore Luigi D’Ambrosio Lettieri che qui ringrazio pubblicamente” conclude Andrea Mandelli. Il Senatore d''Ambrosio Lettieri ha ribadito che questa legge "è tutta dalla parte dei cittadini che soffrono e delle loro famiglie e ha il merito di segnare una rivoluzione in materia di terapie antalgiche e cure palliative, dove l''Italia scontava ritardi a dir poco inaccettabili. è una legge che finalmente lascia i cittadini meno soli davanti alla sofferenza”.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Carenza di ferro e anemia sideropenica - IBSA

Carenza di ferro e anemia sideropenica - IBSA


Da luglio a dicembre dello scorso anno, la Farmacia dei Servizi in Calabria ha erogato numeri importanti di prestazioni sanitari. Si prosegue per tutto il 2024

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top