Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

Roccella, linee guida Ru486 in un mese


Potrebbero essere pronte entro un mese le linee guida sull''uso della pillola abortiva Ru486 a cui sta lavorando una commissione ministeriale, che poi dovranno passare al vaglio della Conferenza Stato-Regioni. "Avremo tempi abbastanza veloci. Cercheremo di darci scadenze molto brevi", ha detto il sottosegretario alla Salute Eugenia Roccella, a margine di un incontro a Roma sulla donazione del sangue da cordone ombelicale. Le linee guida "sono una proposta, spiega la Roccella - che noi facciamo alle Regioni. A partire da due pareri, quello del Consiglio superiore di sanità" che indica l''uso del farmaco solo in ospedale, "e quello del ministro Maurizio Sacconi sulla compatibilità" con la legge sull''aborto. Roccella è tornata a sottolineare, inoltre, la necessità di un monitoraggio costante sull''aborto, "che compete al ministero della Salute secondo la legge 194". A oggi funziona bene ma solo, ha spiegato, "per quanto riguarda l''aborto chirurgico". Va invece studiata una forma di monitoraggio ad hoc dell''aborto chimico, per evitare, ha detto il sottosegretario, "ciò che succede in altri Paesi, dove il 20-30% delle donne non si presenta alla visita finale dopo l''intervento". Per Roccella c''è il chiaro rischio di un aborto in casa. E proprio a proposito del monitoraggio "stiamo costruendo - ha detto - un modello di questionario per la raccolta dati che possa funzionare anche con la Ru486. Non è facilissimo. Ma se tutto avviene come prevede il parere del Css sotto controllo medico, potrebbe invece essere semplice", ha concluso Roccella, sottolineando che non va favorita la richiesta di dimissioni delle donne che usano  il farmaco per abortire. "E'' come se si lasciasse l''ospedale durante l''intervento". Quella di evitare le dimissioni anticipate "è una responsabilità che le Regioni e tutti i livelli amministrativi di governance della sanità devono prendersi".

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Giornata Mondiale Del Diabete

Giornata Mondiale Del Diabete

A cura di PIC Solution

L’Aifa ha recepito nuove misure indicate dall’Ema sulle restrizioni d’uso dei farmaci contenenti valproato e ha pubblicato un Nota informativa importante...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top