Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

Farmaci veterinari: serve di più


Farmaci veterinari più facilmente accessibili, meno cari e che possano rispondere alle nuove esigenze terapeutiche degli animali da compagnia. Questo il tema di un incontro tecnico che si è tenuto al ministero della Salute fra i rappresentanti dei medici veterinari italiani (Anmvi e Fnovi), le industrie farmaceutiche (Aisa) e il dipartimento della Sanità animale di lungotevere Ripa. "E'' stata affrontata tutta una serie di questioni - riferisce Marco Melosi, vicepresidente dell''Associazione nazionale medici veterinari italiani (Anmvi) - fra cui l''attuale assenza di un armadietto farmaceutico veterinario completo e soddisfacente. La legge vigente obbliga il medico veterinario a prescrivere, se disponibile, sempre il farmaco veterinario di riferimento per una determinata patologia. Se prescrive un medicinale per uso umano, il veterinario va incontro a una sanzione da 3mila a 9mila euro. E, nella pratica quotidiana, sappiamo che esistono molecole molto utili per la cura degli animali, ma che per questo motivo non è possibile prescrivere". "Il ministero della Salute - annuncia Melosi - ha però compreso le necessità della categoria e ha chiesto la compilazione di una lista di principi attivi che il veterinario non può utilizzare, perch� destinati agli esseri umani, ma che sono ritenuti necessari per curare al meglio gli animali. L''idea è quella di venire incontro alla categoria veterinaria concedendo l''utilizzo in deroga di questi prodotti, finch� le industrie non produrranno l''equivalente veterinario".

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Una grande novità nel mondo del beverage - Sant'Anna

Una grande novità nel mondo del beverage - Sant'Anna

A cura di Sant'Anna

Avviata campagna in Uk per sensibilizzare i pazienti a rivolgersi alle farmacie per trattare sette patologie comuni senza la necessità di consultare il MMG 

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top