Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

Investimenti biotech da migliorare ma efficienza record


Un parterre di 319 aziende biotech, di cui 187 (59%) pure cioè totalmente concentrate sulle biotecnologie, e 197 (61%) red ossia attive nell''area salute. Per un totale di oltre 50 mila addetti (5.800 impegnati in Ricerca e Sviluppo), un fatturato pari a 6,8 miliardi di euro e investimenti in R&S per 1,1 miliardi (più altri 200 milioni in ricerca commissionata a terzi). E'' "solido, strutturato e molto efficiente" il comparto biotecnologico in Italia, secondo il Rapporto 2010 (su dati 2009) presentato a Milano da Ernst & Young-Assobiotec. Un settore che sfida la crisi, visto che oltre l''80% delle imprese censite prevede di mantenere o di aumentare il proprio fatturato. Il Rapporto, realizzato in collaborazione con Farmindustria e Istituto nazionale per il commercio estero (Ice), grazie all''adozione della metodologia d''analisi targata Ernst & Young permette quest''anno un confronto omogeneo fra le biotecnologie italiane e quelle di altri Paesi. E se nel paragone con Danimarca, Francia, Uk e Svezia il pure-biotech italiano non brilla ancora per investimenti in R&S, fatturato e numero di addetti, dal punto di vista del rapporto fatturato per addetto l’italia è più efficiente. Considerando il ritardo che il biotech italiano è costretto a scontare rispetto ai competitor, "essere partiti da zero ed essere arrivati in poco tempo a una piattaforma così importante è motivo di orgoglio e soddisfazione per tutti", osserva il presidente di Farmindustria Sergio Domp�.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Un autunno di benessere, anche in menopausa

Un autunno di benessere, anche in menopausa

A cura di Viatris

Ora in libreria “Marketing Farmaceutico Strategico” (Dario Flaccovio Editore),  il nuovo testo di Michela Pallonari, consulente di marketing strategico e business coach in diverse farmacie...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top