Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

L’alcol fa danni nel giovane e nell’anziano


L’abuso di alcol non interessa solo le fasce giovanissime ma anche gli ultrasessantacinquenni: gli anziani preferiscono il vino, i giovani la birra e superalcolici e comunque, in media, 4 milioni di italiani di tutte le età si ubriacano nel corso dell''anno. Il dato emerge da un rapporto dell''Istituto superiore di sanità (ISS) in cui viene ancora una volta evidenziato la diffusione del binge drinking, consumo di alcol compulsivo concentrato in un’occasione, fino a sei bevande alcoliche. Nel 2008 si è registrata una prevalenza di binge drinking del 22,1% tra i maschi 18-24enni e del 6,5% tra le coetanee. La distribuzione territoriale dell''abuso di alcol fa rilevare nei maschi il valore più alto nell''Italia Nord-Orientale (15,5%), seguita dall''Italia Meridionale (12,3%) e Nord-Occidentale (12,5%). Oltre alle fasce giovanili, la massima frequenza di consumatori a rischio si registra tra gli ultra 65enni uomini e donne. Un dato che spiega perch� tra gli anziani si registra la più elevata frequenza di consumatori a rischio, ma anche di complicanze alcol-correlate registrate in termini di carico di malattia (cirrosi epatica, tumori, malattie cardiovascolari, incidenti stradali e domestici). Nell’anziano viene meno la capacità di metabolizzazione dell''alcol per la riduzione dell''attività dell''alcol-deidrogenasi, l''alcol circola immodificato incrementando il rischio di conseguenze tossiche e cancerogene e la possibilità di interazioni con determinati farmaci.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

vitamine e minerali per il fabbisogno dell’organismo - Lafarmacia.

vitamine e minerali per il fabbisogno dell’organismo - Lafarmacia.

A cura di Lafarmacia.

Marcello Cattani ha commentato il voto del Parlamento europeo sulla riforma della legislazione farmaceutica europea: "Una ...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top