Login con

Politica e Sanità

15 Novembre 2011

Una farmacia, più titolari


Aprire alla multititolarità delle farmacie per rispondere in maniera concreta alle richieste della Commissione europea. La proposta viene da Assofarm, l''associazione che rappresenta le 1.400 farmacie comunali  italiane. "Proprio l''esperienza gestionale delle farmacie comunali - si legge in una nota - dimostra la validità della multititolarità  nello sviluppo di servizi sempre più qualificati per la salute dei  cittadini". Assofarm ritiene "ormai necessaria una legge di riordino nazionale che ammoderni tutto il sistema farmacia cosicch� possano  essere superate le insidie che provengono dall''articolo 2 del terzo disegno di legge sulle liberalizzazioni, in calendario al Senato, che  consentirebbe la vendita dei farmaci di fascia C con ricetta al di  fuori del canale delle farmacie. Il lavoro portato avanti dal Tavolo  del ministero della Salute e le relative proposte sulle modifiche  appunto all''articolo 2 - continua la nota - devono essere integrate da  ulteriori norme che in un solo tempo rendano organica la revisione del sistema farmacia in Italia". "Difatti, oltre alle proposte per l''apertura di nuove farmacie (circa 2.200) e lo snellimento dei concorsi per  l''assegnazione, fermo restando il diritto di prelazione da parte dei Comuni - prosegue il comunicato - si assicurerà l''apertura di nuove  farmacie anche nei grandi centri commerciali, in aeroporti, stazioni e comunque in punti strategici dove è necessario garantire il miglior servizio possibile oltre a una flessibilità degli orari di apertura.  Assofarm ritiene necessario che la remunerazione del farmacista vada rivista basandosi non più solo sui prezzi dei farmaci venduti, ma  anche sulla qualificazione delle prestazioni farmaceutiche, avviando  un processo di rinnovo della Convenzione farmaceutica di alto profilo con il Servizio sanitario nazionale". L''associazione propone quindi  "che si individuino le farmacie che si distinguono per i livelli qualitativi dei servizi che saranno erogati al loro interno".

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Barretta High Protein

Barretta High Protein


Cambio al vertice nel Consiglio di Amministrazione di Unico S.p.A., azienda della distribuzione intermedia di farmaci:  Giuseppe ...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top