Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

In Toscana la prima delibera ispirata dall’Aifa


è la Toscana la prima Regione a recepire le tabelle di raffronto approntate dall’Aifa per spingere i governi locali a incrementare prescrizioni e consumo di generici. Un paio di settimane fa, infatti, la giunta regionale ha varato una delibera diretta a realizzare risparmi sulla spesa farmaceutica per circa 37 milioni di euro, attraverso una consistente spinta sugli equivalenti e sulle classi di minor costo. Asse portante del provvedimento sono le linee guida regionali per il trattamento dell’ipertensione, firmate da quattro società scientifiche del mondo medico (i cardiologi di Anmco e Sic, i nefrologi della Sin, gli internisti della Fadoi e i medici di famiglia della Simg) e dalla Ctr (la Commissione terapeutica regionale, una sorta di Cuf toscana nella quale per i titolari di farmacia siede Marco Nocentini Mungai, presidente di Federfarma Firenze): in sostanza, le linee guida ricordano che gli Ace-inibitori possono essere preferiti ai sartani (più costosi) in almeno l’80% delle prescrizioni e consigliano di puntare sul losartan (genericabile) in almeno il 60% delle ricette riguardanti sartani.
N� la delibera n� le linee guida minacciano sanzioni ai medici che non rispettano le indicazioni (anzi, nel documento delle società scientifiche si legge a chiare lettere che �resta ferma la possibilità per il di prescrivere, in scienza e coscienza, qualsiasi farmaco ritenuto utile in una situazione particolare�) ma è anche vero che le Asl dispongono comunque di strumenti con i quali monitorare le prescrizioni e chiedere eventualmente ragione ai medici di famiglia di scelte prescrittive “anomale”.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Giornate frenetiche?  Ritrova la giusta carica

Giornate frenetiche? Ritrova la giusta carica

A cura di Viatris

Cambio al vertice nel Consiglio di Amministrazione di Unico S.p.A., azienda della distribuzione intermedia di farmaci:  Giuseppe ...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top