Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

Francia, in farmacia “dossier pharmaceutique” per i cittadini


Sono ormai più di dieci milioni i francesi forniti di “dossier pharmaceutique”, la cartella individuale informatizzata promossa due anni fa dall’Ordine dei farmacisti transalpino. Il dato è stato ufficializzato mercoledì scorso in una conferenza stampa organizzata dall’associazione professionale per fare il punto sul progetto: sono circa 20mila i dossier aperti ogni giorno nelle 17mila le farmacie che hanno aderito all’operazione (in sostanza il 70% degli esercizi). Anziani e neonati le due categorie più “interessate”: circa 200mila cartelle appartengono a bambini di età inferiore a un anno (ad aprirli sono stati ovviamente i loro genitori), mentre tra gli ultrasessantenni uno su quattro risulta fornito di dossier. Lanciata nel 2008, la cartella informatizzata tiene traccia di tutti i farmaci � con o senza ricetta � dispensati al paziente in farmacia negli ultimi quattro mesi. L’obiettivo con cui è nata era ovviamente quello di ridurre i rischi da interazione e da cattivo impiego dei medicinali, ma nel tempo la cartella ha progressivamente allargato le sue funzioni tanto che a breve verrà anche impiegata per registrare le terapie farmacologiche prescritte in dimissione ospedaliera. A prova di privacy (il progetto ha ricevuto l’approvazione della Commissione nazionale che in Francia tutela le libertà individuali in campo informatico), il dossier può essere consultato dal farmacista soltanto con l’impiego della sua carta di abilitazione assieme alla tessera sanitaria fornita dal paziente. L’apertura della cartella individuale è del tutto gratuita per i francesi: il progetto infatti è finanziato dai farmacisti con una trattenuta sui loro contributi obbligatori.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Corso Olii Essenziali e Vegetali

Corso Olii Essenziali e Vegetali

A cura di Naturlabor

Il test on line di access alla facoltà di Medicina è stato annullato a gennaio dal Tar Lazio e sarà sostituito dal ritorno al concorsone in presenza degli anni precedenti. Lo ha deciso il...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top