Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

Stefanelli (Farmindustria), il medico deve gestire la sostituibilità


La sostituibilità in farmacia non piace a molti, soprattutto tra i medici. La conferma ulteriore è arrivata nel corso della conferenza stampa di presentazione del libro “Farmaco Generico, un cammino lungo dieci anni. I protagonisti si raccontano” avvenuta ieri a Milano. È stato Emilio Stefanelli, vicepresidente di Farmindustria, che nel suggerire le strade per una maggiore promozione del farmaco equivalente, ha sottolineato come uno dei problemi centrali risieda proprio nella sostituibilità da parte del farmacista. Un fatto che può avere ricadute pesanti sulla compliance del paziente. «Bisogna andare dal medico e deve essere il medico a prescrivere il farmaco generico» ha sottolineato Stefanelli «e il ruolo del farmacista deve essere quello di dispensarlo». Il rischio è, infatti, che i pazienti assumano disordinatamente prodotti diversi e che il farmaco generico diventi una commodity. Dal canto suo Andrea Mandelli, presidente Fofi, ha messo in evidenza le difficoltà logistiche che il farmacista si trova quotidianamente a fronteggiare, di fronte a centinaia di principi attivi. «Non si può dire al farmacista che marca hai? Sarebbe forse necessario prima fare un po’ di chiarezza». Una soluzione prospettata da Mauro Martini, medico di medicina generale presente in sala, potrebbe essere quella di creare un sistema di collegamento, per cui il farmacista comunica al medico l’eventuale sostituzione. È il medico, infatti, a dover avere sotto controllo i farmaci in uso da parte del paziente.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

La cellulite non va in vacanza

La cellulite non va in vacanza

A cura di Viatris

Le afte sono tra le più comuni malattie ulcerose della mucosa orale e possono essere associate a difficoltà nel parlare e nel mangiare, con un impatto negativo...

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top