Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

Linee guida Oms contro inquinamento aria


Benzene, radon, monossido di carbonio. Sono alcune delle 9 sostanze inquinanti “domestiche” altamente pericolose per la salute che l''Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha inserito nelle prime linee guida per migliorare la qualità dell''aria che respiriamo negli ambienti chiusi come case e uffici. Obiettivo: ridurre i rischi per la nostra salute a livello mondiale. Queste sostanze rappresentano, infatti, importanti fattori di rischio sia nei paesi industrializzati che in quelli in via di sviluppo. Di qui la messa a punto delle linee guida, stilate da un gruppo di 60 esperti, indirizzate ai vari livelli di sviluppo economico e che riguardano tutti i gruppi di popolazione. Il volume, che si rivolge alle autorità che si occupano della salute pubblica e agli specialisti che progettano e costruiscono gli edifici, elenca i traguardi da raggiungere per quanto riguarda la qualità dell''aria all''interno dei locali. In particolare sono state analizzate le sostanze emesse da edifici e materiali da costruzione o prodotte dall''attività umana, come il carburante utilizzato per il riscaldamento o per cucinare, di cui esiste una prova scientifica tra sostanza e pericolo per la salute. Dati alla mano, ogni anno in Europa muoiono 400 persone per avvelenamento da monossido di carbonio, mentre il 14% dei decessi per cancro ai polmoni è attribuibile all''esposizione residenziale di radon. Infine, l''esposizione a vita a concentrazioni di benzene come quelle osservate in molte delle case europee è responsabile di 10 casi di leucemia ogni 100.000 persone.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Prepara la pelle alla nuova stagione

Prepara la pelle alla nuova stagione


Nella seduta del Consiglio di Amministrazione dell’AIFA del 17 aprile 2024 è stato adottato il regolamento che disciplina l’organizzazione ed il funzionamento della Commissione Scientifica ed...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top