Login con

Politica e Sanità

15 Novembre 2011

Il virus preferisce il fresco


Secondo i ricercatori della Mount Sinai School of Medicine di New York la ricorrenza invernale dell’influenza dipende dalla preferenza dei virus influenzali di proliferare fra dicembre e marzo. Sopravvivono, infatti, più facilmente nell''aria fresca e poco umida tipica della stagionale invernale. E, di conseguenza, secondo gli esperti, c''è più possibilità di ammalarsi attraversando una strada di città al mattino presto, piuttosto che sostando in una stanza riscaldata.


I risultati ottenuti - riporta Plos Pathogens - contraddicono dunque la diffusa convinzione che aprire le finestre e far arieggiare gli ambienti affollati sia uno stratagemma per abbassare il rischio di mali di stagione. Ma, a dimostrazione della loro tesi, Peter Palese e il suo team affermano: "Il periodo freddo nell''emisfero boreale del pianeta va da novembre a marzo. In quello australe, da maggio a settembre. Mentre nelle zone attorno all''equatore e ai tropici, essendo la temperatura sempre costante e mite, non esiste una stagione influenzale. In più, spesso si pensa che i maggiori ''untori'' siano i bambini, che stando in classe molte ore al giorno hanno più chance di contrarre virus e di ''portarli a casa''. Ma - si chiedono - come mai ciò non avviene anche in primavera e in autunno, quando i piccoli sono ugualmente fra i banchi di scuola?".

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Un valido aiuto contro il mal di gola

Un valido aiuto contro il mal di gola


Dopo l’approvazione de DdL Semplificazioni Federfarma Basilicata invita le istituzioni regionali a investire sulle...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top