Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

Anpi replica Tomassini: le parafarmacie non sono un problema


«Le parafarmacie non sono nate da una “distrazione politica”». Replica così l’Anpi all’ultima uscita sulla riforma Bersani del presidente della commissione Igiene e sanità di Palazzo Madama, Antonio Tomassini. Come si ricorderà, martedì il senatore del Pdl aveva stimato in 12-18 mesi il tempo necessario alla legge di riordino per chiudere l’iter parlamentare. A fronte poi di una domanda dei giornalisti sulle parafarmacie, Tomassini aveva parlato di «un problema nato per una certa “disattenzione politica”» che ora è difficile ricollocare «all''interno di un sistema virtuoso». Riflessioni che all’Anpi proprio non sono piaciute. «Non capiamo come si possa definire le parafarmacie figlie di una distrazione politica» commenta Lino Busà, consigliere dell’associazione «la riforma Bersani è stata una scelta azzeccata che ha liberalizzato il mondo del farmaco, anche se solo parzialmente. Inoltre, ha abbassato i prezzi dell’Otc a vantaggio dei cittadini e ha incrementato le opportunità di occupazione».
Per l’Anpi, in sostanza, le parole di Tomassini non fanno altro che rafforzare il no dell’associazione al ddl di riordino. «E'' sempre più chiaro che l''intento è quello di voler eliminare la realtà della parafarmacia trasformandola in farmacia» prosegue Busà «per opporci cercheremo di rafforzare il consenso verso quei partiti che intendono realizzare un nuovo sistema distributivo del farmaco, nel quale parafarmacia e farmacia possano convivere».
Allo scopo l’altro ieri Anpi, Fef, Forum Farmacianonconvenzionata, Essere Farmacisti parlamentari del Pd si sono incontrati per fare il punto sull’iter del riordino e sugli emendamenti presentati dal centrosinistra. Nella stessa occasione le sigle hanno valutato gli spazi per delineare una posizione comune da far valere nei confronti degli interlocutori politici.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Love Edition: la nuova limited di Curaprox omaggia l’Amore

Love Edition: la nuova limited di Curaprox omaggia l’Amore

A cura di Curaprox

L'europarlamentare Adam Jarubas (PPE) ha promosso un Roundtable Farmaceutico dell'UE per discutere le strategie per garantire l’accesso ai farmaci per la...

A cura di Cristoforo Zervos

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top