Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

Rezza (Iss), 70% casi da H1N1. Meno del 2010


In Italia, il numero di casi di influenza dovuti al virus A/H1N1 è al momento pari a circa il 60-70% del totale, una percentuale comunque inferiore al 2010 quando la quasi totalità dei casi era imputabile all''influenza A. Lo ha affermato il direttore del dipartimento Malattie Infettive dell''Istituto Superiore di Sanità, Gianni Rezza, rilevando inoltre come il maggior numero di morti per influenza A registratosi in Puglia è «difficile da spiegare» ma potrebbe imputarsi a un «insieme di fattori». «Al momento» ha detto Rezza «il 60-70% dei casi di influenza è dovuto al virus A/H1N1, il resto è influenza di tipo B. Nel 2010 pressoché il 100% dei casi fu invece dovuto al virus A; non c''é dunque a oggi un aumento notevole dell''incidenza del virus A rispetto allo scorso anno». Inoltre, ha aggiunto Rezza, «piccole mutazioni sono state registrate a carico del virus A/H1N1, ma queste non influenzano né la risposta al vaccino, né la terapia, né hanno effetti sulla virulenza del virus». Tuttavia, ha precisato l''esperto, «aumentando globalmente il numero di casi in vista del picco previsto per febbraio, aumentano anche, purtroppo, i casi con esito letale, pur rimanendo comunque la minoranza».

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Benessere e salute femminile - Kistinox

Benessere e salute femminile - Kistinox

A cura di Uriach

Vittorino Losio presidente della Cef dal 1992, ha guidato e continuerà a condurre la Cooperativa di farmacisti: l’Assemblea dei Soci ha riconfermato la sua nomina alla presidenza

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top