Login con

Politica e Sanità

16 Novembre 2011

Ue dichiara guerra ai farmaci contraffatti


La Ue ha dichiarato guerra ai farmaci taroccati, il «killer silenzioso» che si infiltra sempre più non solo nelle vendite via internet, ma anche nei circuiti legali. A essere contraffatti nel mondo sono medicinali importanti, compresi i “salvavita” per diabetici e cardiopatici, ma anche la metà degli antimalarici venduti in Africa o i farmaci innovativi. Il Parlamento europeo in plenaria a Strasburgo ha appena approvato, quasi all''unanimità (569 sì, 12 no e 7 astenuti) una nuova legge europea per impedire l''ingresso di farmaci contraffatti nella filiera farmaceutica legale. Il testo, presentato dalla portoghese Marisa Matias della Sinistra unita (Gue), introduce intanto il reato di contraffazione del farmaco, poi comporta l''uso di dispositivi di sicurezza per le confezioni e misure di tracciabilità anche dei principi attivi. «I medicinali falsificati sono “assassini silenziosi”» ha spiegato Matias in quanto privi di effetto o poiché contengono sostanze tossiche che possono danneggiare, o addirittura uccidere, coloro che li assumono. La legge europea avrà effetto a catena anche all''esterno della Ue, perché alza gli standard di produzione». Secondo la relatrice, in Europa, a partire dal 2005, i sequestri di medicinali contraffatti sono aumentati del 400%. Nel solo 2008 sono state rintracciate in Europa 38 milioni di pillole false. «Italia, Gran Bretagna, Belgio e Grecia» ha spiegato Matias «sono i paesi europei più sicuri, perché hanno legislazioni severe. Ma il vero problema è che la crisi economica colpisce anche sulla salute. La gente che non ha soldi cerca di risparmiare anche cosi». Il problema più difficile da risolvere sarà quello delle vendite via internet. Dove sono consentite, le farmacie on line dovranno avere un''autorizzazione speciale ed esporre un logo europeo comune di certificazione. «Certo, in rete è falsificabile anche quello» ha spiegato Matias «ma sui siti delle autorità sanitarie nazionali saranno riportati i link delle farmacie online autorizzate».

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Il tuo alleato per il benessere della gola

Il tuo alleato per il benessere della gola


Secondo il report della Regione Veneto dal 2 ottobre 2023 al 31 marzo 2024 nelle farmacie veronesi sono state eseguite 18.111 vaccinazioni gratuite contro influenza stagionale e Covid-19 

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top