Login con

Politica e Sanità

15 Novembre 2011

Meglio lo steroide che rispetta i ritmi


Il prednisone a rilascio modificato è più efficace della formulazione tradizionale nel ridurre la rigidità mattutina nei pazienti affetti da artrite reumatoide. Lo prova uno studio pubblicato da Lancet, che ha paragonato le due preparazioni dello steroide in un campione di 288 pazienti. Il prednisone a rilascio modificato andava assunto al momento di coricarsi, mentre quello a rilascio immediato veniva somministrato al risveglio. Nell’arco delle 12 settimane dello studio il nuovo farmaco ha ottenuto una riduzione della rigidità articolare superiore di oltre il 20% rispetto al prednisone a rilascio immediato, inoltre ha fatto registrare una riduzione dei livelli di interleuchina 6 (IL6), uno dei principali mediatori dell’infiammazione. Questo è uno dei non molti studi in cui si è puntato sull’effetto cronobiologico, cioè dell’influenza del momento della somministrazione sull’effetto terapeutico: infatti diverse ricerche avevano dimostrato che nei pazienti affetti da artrite i ritmi circadiani risultano alterati e questo può modificare significativamente cinetica e dinamica dei farmaci. Il prednisone a rilascio modificato  garantisce la liberazione del principio attivo quattro ore dopo l’ingestione.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Alleviare i sintomi della bocca secca

Alleviare i sintomi della bocca secca

A cura di TePe

Hippocrates Holding, gruppo con più di 400 farmacie, ha cambiato lo statuto diventando società benefit e conferma l’impegno per una crescita sostenibile ...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top