Login con

Politica e Sanità

15 Novembre 2011

Prescrivere lo sport


"L''attività sportiva dovrebbe essere prescritta dal medico come una vera e propria terapia  utile a tutte le età". Ne è convinta il ministro della Salute Livia Turco, che ieri ha siglato il Protocollo di intesa tra il dicastero di Lungotevere Ripa e gli Enti di promozione sportiva CSI (Centro sportivo italiano), UISP (Unione italiana sport per tutti) e Us ACLI (Unione sportiva Associazioni cristiane lavoratori italiani), all''interno del programma "Guadagnare salute - Rendere facili le scelte salutari", finalizzato a promuovere e facilitare l''assunzione di abitudini sane da parte della popolazione in un''ottica di prevenzione delle principali patologie croniche. "Il Protocollo - spiega una nota ministeriale - è volto a incoraggiare il movimento e l''attività fisica quotidiana a scuola, nei luoghi di lavoro e nel tempo libero per tutta la popolazione, attraverso azioni di sensibilizzazione tese a diffondere la cultura del movimento e di stili di vita attivi. Il contributo che gli Enti di promozione sportiva, che da decenni operano per la promozione dello sport per tutti, potranno offrire è quello di rendere noto il programma delle iniziative da loro già avviate e fortemente in sintonia con ''Guadagnare salute'' e di recepire eventuali ulteriori indicazioni qualora il ministero intenda affidare loro specifici progetti. A tal fine tra il dicastero della Salute e gli enti firmatari saranno realizzati incontri periodici per il monitoraggio e la valutazione delle iniziative intraprese". L''intesa siglata oggi "è un altro tassello - ha detto Turco in occasione della firma del protocollo - di quella rete di alleanza che abbiamo iniziato a costruire con i tanti e diversi soggetti che abbiamo chiamato a interagire nel programma ''Guadagnare salute''. Il movimento fisico è uno dei quattro grandi fattori di promozione della salute e questo protocollo d''intesa sancisce la collaborazione permanente tra il ministero e le maggiori associazioni di promozione sportiva. L''attività fisica è molto importante. Penso che essa - conclude il ministro - dovrebbe essere considerata un''attività da ''prescrivere'' regolarmente da parte del medico come una vera e propria ''terapia'' per mantenersi in buona salute a tutte le età".

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Una menopausa in bellezza!

Una menopausa in bellezza!

A cura di Viatris

Farma Lavoro e Edra presentano un evento per valorizzare il ruolo chiave del farmacista nella società moderna. Appuntamento a Roma il 23 aprile presso l'Auditorium dello Stato maggiore...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top