Login con

Politica e Sanità

15 Novembre 2011

Pochi oppiodi molti FANS


In Italia, secondo i dati relativi al 2006 diffusi dall''Osmed (Osservatorio nazionale sull''impiego dei medicinali) si spende, all’anno, 5 volte di più per i farmaci antinfiammatori che per gli oppiacei deboli o forti; quasi 220 milioni di euro per i primi (tra non steroidei o FANS, 149 milioni, e inibitori degli enzimi Cox-2 o Coxib, 70 milioni), contro appena 45 milioni per i secondi. In particolare, FANS e Coxib pesano per il 2,2% del totale, gli oppioidi deboli per lo 0,27% e quelli forti per lo 0,22%. La terapia del dolore in Italia avviene per il 90% circa attraverso antinfiammatori, contro una media europea intorno al 70%. E ancora, esaminando le 10 classi terapeutiche più consumate in Italia (almeno nel 2006), al primo posto troviamo gli antiulcerca con una spesa di 749 milioni di euro e al decimo i tranquillanti con 235 milioni. Che pure distanziano di 100 volte gli analgesici narcotici (26 milioni) e il diffuso fra questi ultimi occupa il 186esimo posto nella classifica dei medicinali più usati in Italia. L''ultimo dato arriva infine da un''indagine condotta fra luglio 2001 e giugno 2002, attraverso interviste telefoniche su medici di medicina generale (1.438) e pazienti (5.803) con dolore cronico in Francia, Germania, Gran Bretagna, Irlanda, Italia, Spagna e Svezia. Dai risultati emerge che in tutti i Paesi coinvolti il 67-94% dei medici esprimeva preoccupazione sui possibili rischi da terapia con FANS, contro il 28% degli operatori italiani.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

“Sindrome da rientro” e astenia autunnale

“Sindrome da rientro” e astenia autunnale

A cura di Alfasigma

I farmacisti vengono consultati regolarmente su gestione e consigli sulle malattie cutanee, ma ci sono aree in questo ambito che si potrebbero ampliare per...

A cura di Sabina Mastrangelo

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top