Login con

Politica e Sanità

15 Novembre 2011

La salute a un medico


Specialista in medicina nucleare e appassionato di fotografia e immersioni. Il viceministro della Salute della XVI legislatura è il cuneese Ferruccio Fazio


Nato a Garessio (Cn) il 7 agosto del 1944, il nuovo titolare del dicastero di Lungotevere Ripa, accorpato al ministero del Welfare, si è laureato in Medicina e chirurgia all''università di Pisa nel 1968. Ha conseguito la specialità in Medicina nucleare nel 1970 e in malattie dell''apparato respiratorio nel 1975. Sposato con Margherita Colnaghi, ha due figli: Alessandro di 20 anni e Arianna di 18. Attualmente è primario di Medicina nucleare e radioterapia all''Istituto scientifico universitario San Raffaele, ordinario di diagnostica per immagini e radioterapia all''ateneo degli Studi di Milano-Bicocca e direttore dell''Istituto di bioimmagini e fisiologia molecolari del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr). Fazio, come si legge dal suo curriculum online, è autore di oltre 365 pubblicazioni.
Il neo viceministro della salute non è nuovo a incarichi prestigiosi e pubblici, come testimonia il lungo elenco delle posizioni ricoperte nel corso degli anni. Tra l''altro, è stato primario e Senior Lecturer in Medicina e radiologia all''Hammersmith Hospital dell''università di Londra; segretario del Comitato nazionale per le scienze biologiche e mediche del Consiglio nazionale delle ricerche ; direttore del Centro studi per la neurofisiologia cerebrale a Genova; rappresentante del ministero dell''Università e della ricerca nel Consiglio sanitario nazionale; rappresentante italiano presso l''European Neuroscience Program della European Science Foundation; direttore dell''Istituto di neuroscienze e bioimmagini del Cnr di Milano; presidente del progetto finalizzato del CNR ''Fatma'' (Fattori di rischio delle malattie). Infine è stato componente in numerose commissioni, ed esperto scientifico sia per il ministero dell''Università e della ricerca che della Salute, che in organismi regionali (Lombardia) ed enti pubblici e privati in Italia (Cnr, università di Milano, Lega italiana per la lotta contro i tumori, Coni) e all''estero.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

L’autunno dei capelli

L’autunno dei capelli

A cura di Viatris

A Milano premiati i trenta vincitori dei tre bandi promossi da Roche Italia e Fondazione Roche, dedicati a ricerca clinica a supporto di data manager e infermieri di ricerca,...

A cura di Giuseppe Tandoi

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top