Login con

Politica e Sanità

15 Novembre 2011

Torna in libertà Antonina Bove


E'' tornata in libertà Antonina Bove, la funzionaria dell''Agenzia italiana del farmaco, per la quale erano stati disposti gli arresti domiciliari nell''ambito dell''inchiesta su presunti casi di corruzione partita dalla Procura di Torino, che ha coinvolto aziende farmaceutiche, agenzie di intermediazione e la stessa Aifa. A Bove, alla quale era contestato appunto il reato di corruzione, il giudice per le indagini preliminari Sandra Recchione ha disposto "l''immediata liberazione", dopo la richiesta del suo difensore "in sede di interrogatorio di garanzia e visto il parere favorevole del pubblico ministero". La revoca dei domiciliari è stata decisa alla luce del "ridimensionamento del quadro indiziario", si legge nell''ordinanza del giudice torinese, e ritenendo che "l''esigenza cautelare di evitare l''inquinamento delle prove risulta scemata in seguito all''effettuazione degli interrogatori di garanzia che hanno consentito  di consolidare e chiarire il quadro indiziario a carico dei diversi indagati".

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Ritrovare concentrazione e produttività

Ritrovare concentrazione e produttività

A cura di Alfasigma

"Revitalizing Health by Salutogenic Design. Healthy Environment, Healthy People" è il tema del 13° Congresso Mondiale dell'International Academy for Design and...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top