Login con

Politica e Sanità

15 Novembre 2011

Farmaci pediatrici ancora da sperimentare


Il 50-75% dei farmaci di uso comune in pediatria non dispone di approvazione per l’impiego nel bambino, quindi sicurezza ed efficacia non sono mai state testate in età pediatrica il che, oltre a non garantire appieno l’efficacia delle cure, espone i bambini ad un maggior rischio di effetti indesiderati.  Per cercare di ovviare a questo problema, l’FDA e l’EMEA hanno varato recentemente provvedimenti atti a promuovere (a fronte di vari incentivi economici) lo studio della sicurezza e dell’efficacia dei farmaci nelle malattie rare (Orphan Drug Act) e nei bambini (Regola Pediatrica). Per eseguire studi clinici controllati nel bambino o nelle malattie rare, occorre però affrontare anche molti altri problemi che vanno dall’uso di specifiche formulazioni all’elaborazione di misure atte a valutare l’efficacia dei farmaci nella popolazione pediatrica. Inoltre, poich� le malattie in questione sono poco frequenti, occorre disporre di larghe reti nazionali e internazionali che possano reclutare in un tempo ragionevole un numero adeguato di pazienti. Nonostante molta strada sia stata fatta molti problemi rimangono ancora aperti e per approfondire alcuni aspetti, Alberto Martini, direttore della Pediatria II e Reumatologia del Gaslini ha organizzato diversi seminari intitolati: “Translational Research in Paediatric Rheumatology” (TRiPR) sponsorizzate dall’Unione Europea nell’ambito del programma formativo Marie Curie Actions. Al primo seminario: “Anticipating changes in drug development for children: building on paediatric rheumatology”, che si svolgerà a Villa Quartara dal 29 maggio al 1 giugno parteciperanno gratuitamente più di 30 ricercatori assegnatari di borse Marie Curie. Interverranno i rappresentanti sia dell’EMEA che della FDA oltre a molti dei massimi esperti mondiali nella conduzione di studi clinici nelle malattie rare.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

La stagione dei pollini: perché l’allergia stanca?

La stagione dei pollini: perché l’allergia stanca?

A cura di Alfasigma

Giancarlo Ruscitti dopo aver guidato il Dipartimento Salute della Provincia autonoma di Trento si sposta in Friuli-Venezia Giulia, dove guiderà l’Arcs, l’Azienda regionale di coordinamento della...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top