Login con

Politica e Sanità

15 Novembre 2011

Battaglia dei PPI: il Molise la spunta


In Molise gli inibitori della pompa protonica torneranno ad essere rimborsati facendo riferimento al prezzo più basso dei farmaci generici. La quinta sezione del Consiglio di Stato innesca la marcia indietro e, con quattro ordinanze, accoglie la richiesta della Regione Molise di sospendere le decisioni del TAR in materia di determinazione del prezzo massimo di rimborso dei farmaci. Il tribunale amministrativo regionale, con una sentenza emessa l''11 dicembre 2007, aveva infatti accolto i ricorsi di alcune aziende farmaceutiche, annullando una delibera della Giunta regionale con cui si assumeva il prezzo dell’unico generico all’epoca presente in questa classe (il lansoprazolo) come riferimento per i rimborsi di tutti i PPI. Una misura che venne giustificata dalla necessità di contenere la spesa sanitaria. Ora il Consiglio di Stato, in attesa di esprimersi nel merito del ricorso in appello presentato dalla Regione, tecnicamente la ripristina. I giudici hanno riconosciuto che "la scelta di riduzione del rimborso caduto su una medicina attinente ad una specifica patologia rientra nella programmazione delle spese sanitarie e non esclude che la Regione possa valutare l''incidenza sulla spesa sanitaria di altri medicinali". Ma la decisione in concreto non cambia lo stato di cose: sembra infatti che la Regione Molise non avesse mai sospeso la delibera, continuando a usare il prezzo del lansoprazolo come riferimento per i rimborsi degli antiulcera. Il pronuciamento del Consiglio di Stato resta comunque un segnale d''allarme per le case farmaceutiche in quanto indicativo dell''orientamento dei giudici: tutto lascia intendere che anche la sentenza potrebbe non esser loro favorevole.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

La prevenzione quotidiana si fa in quattro- Armolipid

La prevenzione quotidiana si fa in quattro- Armolipid

A cura di Mylan

L’Istituto superiore di sanità ha diffuso i dati aggiornati sui casi di Dengue e altre arbovirosi, rilevati nel 2024. Aggiornata anche e Faq specifica dedicata alla Dengue ...

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top