Login con

Politica e Sanità

15 Novembre 2011

L''AIFA resti un interlocutore autorevole


La Federazione Nazionale degli Ordini dei Farmacisti ritiene necessario fare presente che le vicende che hanno interessato alcuni funzionari e impiegati dell’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA), non possono far passare in secondo piano il ruolo svolto in questi anni dall’Agenzia, sia nel garantire la razionalità delle scelte terapeutiche, sia nel tutelare la compatibilità economica dell’assistenza farmaceutica sia nell’implementare un servizio di farmacovigilanza adeguato alle necessità un tema, quest’ultimo, che sta particolarmente a cuore alla Federazione nazionale. In questi anni, in seno all’AIFA hanno ben operato esponenti delle diverse professionalità legate al farmaco, non ultimi molti farmacisti; le eventuali responsabilità di alcuni singoli, che spetta alla Magistratura e alle Commissioni ministeriali acclarare, non possono far dimenticare i meriti dell’Agenzia anche sul piano culturale, che risultano evidenti semplicemente confrontando il sistema italiano delle ”Note” con quanto fatto in altri paesi. Nell’attesa che le vicende giudiziarie trovino la loro naturale conclusione, è opportuno che il ruolo dell’AIFA non venga minato, soprattutto in una fase come questa, nella quale il faticoso avvio di una legislazione comunitaria richiede nei singoli paesi membri interlocutori competenti e autorevoli.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

La salute non va in vacanza

La salute non va in vacanza


Dopo appena due settimane dalla nomina, Giorgio Palù ha lasciato l’incarico di presidente dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa), sarebbe dovuto restare in carica un anno

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top