Login con

Politica e Sanità

15 Novembre 2011

La prescrizione secondo il DPEF


Tra le misure per il contenimento della spesa figura anche l’istituzione di un sistema telematico per prescrivere farmaci e prestazioni  

Secondo il documento di programmazione economica e finanziaria (DPEF) per periodo di interesse 2009-2013 si prevede una crescita media della spesa sanitari del 3,3%, che tiene conto di un incremento dell’1,3% della spesa per il personale, del 5% della spesa per beni e servizi e del 3,6% della spesa per prestazioni fornite da produttori in regime di mercato. A fine periodo, l’incidenza della spesa sanitaria sul PIL dovrebbe raggiungere il 7%. Come noto, il Governo ha previsto risparmi nel settore sanitario per 3 miliardi di euro. La riduzione della spesa dovrebbe essere conseguita attraverso una serie di interventi che cominceranno nel 2010. Tra questi vi è l’introduzione della prescrizione telematica che riguarderà sia i farmaci erogati a carico del Servizi sanitario sia le prestazioni di diagnostica e specialistiche. Le finalità del provvedimento sono diversi, a cominciare dal monitoraggio della spesa e dal controllo dell’appropriatezza. Al di là dei risvolti di natura statistica e contabile, il sistema dovrebbe nel tempo mettere capo a una documentazione clinica completa del cittadino che il DPEF chiama “fascicolo sanitario elettronico del cittadino”. La concretizzazione del sistema dovrebbe avvalersi di un tavolo permanente per “l’armonizzazione delle politiche della sanità elettronica” al quale spetterà anche la risoluzione di eventuali problemi legati alla sicurezza e alla protezione dei dati personali. Come riportato anche su Farmacista33 di venerdì 11 luglio, le regioni, per bocca del presidente della Conferenza, Vasco Errani, hanno duramente criticato le previsioni del DPEF nella loro valutazione, avanzando alcune richieste, tra le quali vi è anche quella di attribuire alla SISAC le trattative per il rinnovo della Convenzione farmaceutica, soluzione condivisa anche dal ministro del Lavoro, della salute e delle politiche sociali Maurizio Sacconi.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

28/12/2019

Per contrastare la compravendita illegale di farmaci per uso veterinario il Ministero sta studiando un logo, un bollino di qualità sulla falsa riga di quanto fatto per le farmaciePer...

27/12/2019

La Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per il trattamento dell'artrite reumatoide attiva di grado da moderato a severoLa Commissione europea ha approvato upadacitinib (Rinvoq) per...

27/12/2019

Solo il 2% delle farmaciste donne possiede una farmacia nonostante rappresentino il 62% della forza lavoro, è quanto emerge dal sondaggio "Survey of registered pharmacy professionals 2019" del...

A cura di Lara Figini

27/12/2019

Acquistare i farmaci su internet attraverso siti non autorizzati è un fenomeno in continua crescita e l'unica arma per contrastarlo resta l'educazione sanitaria e l'orientamento dei cittadini...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Effetto idratante con la Lozione Doposole

Effetto idratante con la Lozione Doposole

A cura di Lafarmacia.

Il microbiota intestinale, l’insieme dei microrganismi che popolano l’intestino che in condizioni normali sono in equilibrio (eubiosi), in seguito a uso di...

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top