Login con

Pharma

10 Marzo 2023

Farmaco antipertensivo, possibile trattamento per diabete 1 nei bambini


Il farmaco verapamil, comunemente usato per la pressione sanguigna, può anche mantenere parzialmente funzionante il pancreas nei bambini con diabete di tipo 1


Un nuovo studio statunitense pubblicato su JAMA ha indicato che il farmaco verapamil, comunemente usato per la pressione sanguigna, può anche mantenere parzialmente funzionante il pancreas nei bambini con diabete di tipo 1 di nuova diagnosi. Uno degli autori, Anna Neyman dell'Università dell'Indiana, ha affermato che il medicinale "non solo è conveniente dal punto di vista economico, ma è anche un farmaco molto diffuso, ben tollerato, con un profilo di sicurezza favorevole". La ricercatrice ha aggiunto che molte famiglie e bambini con nuova diagnosi di diabete di tipo 1 trarranno beneficio dalle nuove evidenze del piccolo studio.

Farmaco già in uso, ben tollerato, con profilo di sicurezza favorevole

Nel diabete di tipo 1, il pancreas riduce progressivamente la sua produzione di insulina fino a quando non si ferma completamente. Più a lungo le cellule del pancreas continuano a funzionare, almeno in una certa misura, minori sono i rischi di complicazioni, ad esempio per i reni e alla vista.
Per valutare la funzione delle cellule del pancreas, i ricercatori hanno utilizzato un marcatore chiamato secrezione di peptide C. Nei 47 bambini arruolati nello studio che hanno assunto una pillola di verapamil al giorno, i livelli di peptide C sono risultati più alti del 30% un anno dopo la diagnosi, rispetto ai 41 che hanno ricevuto un placebo. Dopo un anno, non ci sono state differenze significative tra i gruppi nei livelli di emoglobina A1c, una misura comunemente usata dei livelli di zucchero nel sangue o nel tempo trascorso con livelli di zucchero nel sangue in un intervallo target. I ricercatori hanno potuto testare il verapamil solo nei bambini che pesavano almeno 66 libbre (30 kg), perché i dosaggi per i bambini più piccoli non sono al momento disponibili in commercio.
Tutti i pazienti arruolati nello studio stavano già usando l'insulina per controllare la glicemia. Tuttavia, i dati supportano lo studio del farmaco nei pazienti con diabete di tipo 1 presintomatico, ovvero prima che si sviluppi la dipendenza da insulina.

Cristoforo Zervos

Fonte

https://jamanetwork.com/journals/jama/fullarticle/2801974?widget=personalizedcontent&previousarticle=2801976  

TAG: DIABETE MELLITO DI TIPO I, ANTIIPERTENSIVI, VERAPAMIL

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

16/02/2024

Emanuele Monti, Presidente IX Commissione Sostenibilità Sociale, Casa e Salute della Regione Lombardia entra nel Consiglio di amministrazione dell'Agenzia...

A cura di Redazione Farmacista33

15/02/2024

Il ministro della Salute Orazio Schillaci ha firmato il decreto che nomina Giorgio Palù Presidente dell’Agenzia Italiana del Farmaco

A cura di Redazione Farmacista33

12/02/2024

La nota AIFA, a seguito del parere dell’EMA, indica il rischio di PRES e RCVS se si utilizzano medicinali con pseudoefedrina

A cura di Redazione Farmacista33

08/02/2024

La Conferenza Stato-Regioni ha dato il via libera, nella riunione dell'8 febbraio, alla nomina a presidente dell'Agenzia italiana del farmaco, Giorgio Palù, e ha...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

My Happy

My Happy

A cura di ESTEE LAUDER

L’anemia da carenza di ferro è una patologia per cui il ruolo del farmacista risulta fondamentale. Dalla FIP un manuale dedicato per prendersi cura dei pazienti

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top