Login con

Pharma

09 Maggio 2023

Farmaceutica, nel 2022 fusioni e acquisizioni per 90 miliardi a livello globale. Guidano biofarmaceutica, Intelligenza artificiale e IT


Nel 2022 le operazioni di fusione e acquisizione (M&A) nel settore Pharma e Life science hanno raggiunto un valore globale 90 miliardi di dollari. Biofarmaceutica e IA i nuovi settori di interesse

In un contesto globale di rallentamento delle operazioni di fusione e acquisizione (M&A) il settore Healthcare e Life Science nel 2022 ha messo a segno il secondo miglior anno di sempre, con un valore delle operazioni di circa 90 miliardi di dollari a livello globale. Biofarmaceutica e intelligenza artificiale sono risultati i segmenti più interessanti per gli investitor, bene anche la farmaceutica italiana, ma nel nostro Paese rimangono alcune sfide cruciali per uscire dal contesto di incertezza. A delineare il quadro globale e nazionale sono i dati dal 12° Report annuale Global Healthcare Private Equity and M&A di Bain & Company.


M&A e crescita inorganica leve fondamentali nel Pharma

"L'attività di M&A e la crescita inorganica si confermano leve fondamentali nel Pharma e Life science e, per quanto in calo rispetto al record registrato l'anno precedente, il 2022 rappresenta il secondo miglior anno di sempre e. In questo contesto, stanno emergendo in particolare alcuni trend: crescente interesse per i deal di scopo che, per loro natura, sono più complessi e richiedono competenze specifiche sia in fase di valutazione che di integrazione. Poi, la situazione macroeconomica sta generando una contrazione delle valutazioni, che accompagnata alla contestuale crescita dei tassi di interesse rende i deal da un lato più appetibili e dall'altro più costosi, aprendo finestre interessanti per le aziende acquisitive e con disponibilità di cassa che abbiano approccio proattivo. Infine, l'incremento di valore nel mondo Lifescience è sempre stato legato al miglioramento dei multipli, che invece ora mostrano un trend di stabilità. Decisiva per la creazione di valore sarà quindi la crescita e il miglioramento dell'efficienza", commenta Valerio Di Filippo, Senior Partner e responsabile italiano Healthcare e Lifescience di Bain & Company.


Biofarmaceutica e IA, i settori più interessanti

Dalla ricerca emergono alcuni segmenti a cui guarderanno gli investitori con più interesse nel corso di quest'anno:
-Biofarmaceutica e Lifescience. Tra le 10 principali operazioni registrate lo scorso anno, 6 hanno riguardato il settore biofarmaceutico, gli strumenti per le scienze della vita e i servizi correlati. All'interno di questi segmenti, negli ultimi cinque anni sono state realizzate oltre 600 operazioni di buyout nel settore sanitario a livello globale. Nel 2023, la concorrenza per questi asset sarà forte e le valutazioni sono in rialzo, anche nell'attuale contesto macroeconomico.
-Intelligenza artificiale e IT. Il 2022 è stato un anno di rilevanza storica per l'intelligenza artificiale, che è esplosa soprattutto per il segmento imaging. Anche l'IT in ambito sanitario continua a registrare performance positive. Nonostante l'assistenza sanitaria abbia tradizionalmente speso poco in tecnologia, nel 2022 il volume delle acquisizioni di informatica sanitaria (HCIT) è stato il secondo più alto mai registrato. Nell'ambito dell'IT biofarmaceutico, si registra un interesse per le aziende che utilizzano questi strumenti a supporto della produttività del flusso di lavoro e ridurre la durata degli studi clinici.


Bene farmaceutica italiana, ma serve maggiore innovazione

Per quanto riguarda l'Italia, conclude Di Filippo conclude "l'outlook è positivo per le aziende farmaceutiche del nostro Paese, che sono sempre più protagoniste anche nell'ambito M&A, come dimostrano i diversi deal registrati nel corso degli ultimi mesi. Tuttavia, rimangono alcune sfide cruciali per uscire vincitrici dal contesto di incertezza: continuo focus su innovazione e nuove tecnologie, messa in sicurezza della Supply Chain e continuo miglioramento dell'efficienza, posizionamento strategico (e non solo difensivo) in ambito ESG, pieno sfruttamento delle potenzialità legate al digitale ed evoluzione verso modelli sempre più focalizzati su medico e paziente".


Fonti:

https://www.bain.com/globalassets/noindex/2023/bain_report_global_healthcare_private_equity_and_ma_2023.pdf

TAG: BIOFARMACEUTICA, MERCATO FARMACEUTICO, INTELLIGENZA ARTIFICIALE

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

14/05/2024

Il Presidente dell’Aifa, Robert Nisticò ha incontrato il Presidente di Egualia (Industrie farmaci equivalenti, biosimilari a valore aggiunto), Stefano Collatina, presso la sede dell’Agenzia

A cura di Redazione Farmacista33

09/05/2024

Si è svolto oggi il primo incontro tra il Presidente dell’AIFA, Robert Nisticò e il Presidente di Farmindustria, Marcello Cattani, presso sede dell’Agenzia che ha portato alla costituzione...

A cura di Redazione Farmacista33

08/05/2024

AstraZeneca ritira il proprio vaccino anti-Covid Vaxzevria in linea con l’indicazione data dall'Agenzia europea del farmaco sui vaccini non più usati e non aggiornati. Ecco le motivazioni

A cura di Simona Zazzetta

02/05/2024

Il nuovo ruolo di Aifa nelle parole del neo Presidente Robert Giovanni Nisticò, intervistato da Sanità33: "L’AIFA deve essere più presente nelle dinamiche internazionali, sa nell’European...

A cura di Redazione Farmacista33

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Benessere Intestinale: combattere la stitichezza

Benessere Intestinale: combattere la stitichezza

A cura di Coswell

La tintura madre di Origanum majorana è preparata con la pianta intera, contiene, tr ale altre cose, un olio essenziale ricco in terpineolo, un alcol terpenico responsabile dell’azione...

A cura di Italo Grassi

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top