Login con

Pharma

09 Giugno 2023

Nutrizione in gravidanza: dieta mediterranea riduce stress e ansia e migliora la qualità del sonno


La dieta mediterranea migliora qualità del sonno e riduce stress in mamme con neonato più piccolo rispetto all'età gestazionale. Lo studio spagnolo


La dieta mediterranea porta a una riduzione dello stress e dell'ansia materna, con un miglioramento della qualità del sonno e del benessere tra le donne in gravidanza e a rischio di dare alla luce un neonato più piccolo rispetto all'età gestazionale (SGA - small-for-gestional-age). È quanto evidenzia una ricerca pubblicata su Nutrients da un team dell'Università di Barcellona, in Spagna, coordinato da Irene Casas.

I benefici della dieta mediterranea

La dieta mediterranea ha effetti benefici sulla salute dimostrati anche attraverso trials clinici randomizzati. Questo stile alimentare, infatti, va a ridurre eventi cardiovascolari maggiori e migliora il profilo cardiovascolare nelle persone a rischio di declino cognitivo, diabete, tumore e disturbi infiammatori. Inoltre, c'è un crescente interesse verso gli effetti della dieta mediterranea sulla qualità di vita, sulla salute mentale e sullo stress. Proprio l'ansia e lo stress sono comuni tra le donne in gravidanza, con vari disturbi mentali che si verificano prima della gravidanza e anche cambiamenti che si manifestano durante e dopo il periodo di gestazione.

Le future mamme coinvolte nello studio

Per lo studio, i ricercatori sono andati a osservare l'effetto di una dieta mediterranea durante la gravidanza su stress materno, sonno, ansia e qualità di vita nell'ambito del trial clinico Improving Mothers for a better Prenatal Care Trial (IMPACT). Le madri si sottoponevano ad ecografia nel secondo trimestre di gravidanza per il rischio di avere un neonato più piccolo rispetto all'età gestazionale. Tra le partecipanti una parte seguiva una dieta mediterranea e l'altra le cure standard. Ai soggetti in dieta mediterranea, in particolare, veniva chiesto di consumare più frutta fresca, legumi, cereali integrali, vegetali, carni bianche, pesce e noci e di usare olio d'oliva come condimento.

L'80% delle donne che seguiva una dieta mediterranea percepiva maggiore benessere

Nello studio sono state incluse 331 donne che seguivano la dieta mediterranea e 349 che si sottoponevano alle cure standard. Gli outcome della gravidanza e perinatali non sono stati diversi tra i due gruppi, mentre lo stress percepito, una scarsa qualità del sonno e l'ansia aumentavano in tutte le partecipanti. Le donne che seguivano la dieta mediterranea, inoltre, avevano una percezione significativamente più bassa dello stress alla fine dell'intervento, rispetto ai controlli. In particolare, circa il 20% delle donne che seguivano la dieta mediterranea aveva scarso benessere rispetto al 27% dei controlli.

Sabina Mastrangelo

Fonte:

Casas I. et al., Effects of a Mediterranean Diet intervention on maternal stress, well-being, and sleep quality throughout gestation - The IMPACT-BCN Trial. Nutrients (2023) - doi: 10.3390/nu15102362

TAG: STRESS, ANSIA, GRAVIDANZA, DIETA MEDITERRANEA

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

10/07/2024

L'AIFA convoca per il 19 luglio le società scientifiche e le organizzazioni rappresentative dei Medici di Medicina Generale per il primo incontro del “Tavolo tecnico per la revisione delle Note...

A cura di Redazione Farmacista33

09/07/2024

AIFA rinnova la sua banca dati del farmaco da cui si può accedere alle informazioni sui medicinali ad uso umano autorizzati in Italia e scaricare direttamente su smartphone l’App “AIFA...

A cura di Redazione Farmacista33

09/07/2024

AIFA ha reso disponibile un aggiornamento dei documenti relativi al monitoraggio mensile della spesa farmaceutica nazionale e regionale per il periodo gennaio / dicembre 2023 (1° rilascio)

A cura di Redazione Farmacista33

05/07/2024

L’appello emerso nell’ambito della 16° edizione di ICAR Italian Conference on AIDS and Antiviral Research, in corso a Roma presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore

A cura di Redazione Farmacista33

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

La beauty routine con BIOPROTOCOL Sistema Capelli

La beauty routine con BIOPROTOCOL Sistema Capelli

A cura di Viatris

In passato si pensava che l'ayahuasca fosse semplicemente una pianta allucinogena, ma le ricerche scientifiche degli ultimi decenni ne indicano il valore medicinale

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top