Login con

Europa

06 Dicembre 2023

Post pandemia, dalle Agenzie regolatorie europee un report sulle lezioni apprese

E' stato pubblicato il rapporto delle Agenzie regolatorie nello Spazio Economico Europeo per evidenziare la risposta della rete delle agenzie e le principali lezioni apprese per poter affrontare al meglio le future crisi sanitarie.

di Cristoforo Zervos


Post pandemia, dalle Agenzie regolatorie europee un report sulle lezioni apprese

Lo European Medicines Regulatory Network (EMRN) è stato uno degli organismi più importanti ed in prima linea nella lotta contro il COVID-19, svolgendo un ruolo cruciale nella valutazione e nel monitoraggio dei medicinali, inclusi i vaccini. Come testimonianza del lavoro svolto nel periodo pandemico, è stato appena pubblicato un rapporto congiunto emesso dall'EMA e dai responsabili delle Agenzie regolatorie nello Spazio Economico Europeo per evidenziare la risposta della rete delle agenzie e le principali lezioni apprese per poter affrontare al meglio le future crisi sanitarie.

Il rapporto ha messo in luce alcune delle sfide senza precedenti legate al COVID-19, le attività svolte e le aree di lavoro che hanno permesso una risposta efficace all'emergenza, fornendo anche raccomandazioni su possibili miglioramenti nelle azioni da intraprendere. Le procedure accelerate per la valutazione dei vaccini e dei terapeutici COVID-19, così come le raccomandazioni scientifiche sull'uso di determinati farmaci, hanno permesso una risposta per favorire la salute pubblica attraverso opzioni di prevenzione e trattamento sicuri ed efficaci. La rete di agenzie ha unito le proprie risorse per affrontare l'aumento del carico di lavoro e le nuove problematiche come, ad esempio, la gestione delle carenze di medicinali, la generazione di prove sui trattamenti contro il COVID-19 e la comunicazione alla popolazione di informazioni affidabili e basate sulla scienza. Inoltre, si sottolinea come il sistema di monitoraggio della sicurezza e gestione del rischio dell'Unione Europea sia stato rafforzato per raccogliere e monitorare l'alto volume di dati provenienti dalle campagne di vaccinazione di massa.

Questo ha permesso alla rete di identificare, valutare e gestire tempestivamente tutte le questioni riguardanti la sicurezza. Si è anche evidenziato quanto la collaborazione tra l'UE e i partner internazionali sia stata fondamentale per garantire che i regolatori di tutto il mondo adottassero un approccio coordinato ai trattamenti e ai vaccini COVID-19. Importante sottolineare come durante la crisi pandemica l'EMRN abbia anche garantito che i medicinali per tutte le altre patologie continuassero ad essere valutati e supervisionati senza ritardi. Il rapporto emesso da EMA evidenzia l'importanza di migliorare la capacità di istituire rapidamente ampi studi clinici e sottolinea l'urgenza di integrare diverse fonti di dati per generare prove affidabili nelle valutazioni normative. Sottolinea anche la necessità di ampliare il pool di esperti disponibili per le valutazioni scientifiche, specialmente in situazioni di crisi.

Il documento è stato adottato dal Consiglio di Amministrazione dell'EMA e molte di queste raccomandazioni sono già state implementate, rafforzando il ruolo dell’agenzia nella preparazione e nella proattività contro le minacce alla salute pubblica. HMA e EMA stanno inoltre collaborando per migliorare la gestione delle risorse, i processi e la comunicazione. Infine, la revisione della legislazione farmaceutica dell'UE in corso promette ulteriori cambiamenti nella regolamentazione, con nuovi approcci che influenzeranno anche le future strategie della rete delle Agenzie regolatorie europee.

Per saperne di più: https://www.ema.europa.eu/en/documents/report/covid-19-lessons-learned-joint-report-response-public-health-emergency_en.pdf 

TAG: EUROPA, COVID

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

12/02/2024

La nota AIFA, a seguito del parere dell’EMA, indica il rischio di PRES e RCVS se si utilizzano medicinali con pseudoefedrina

A cura di Redazione Farmacista33

08/02/2024

La Conferenza Stato-Regioni ha dato il via libera, nella riunione dell'8 febbraio, alla nomina a presidente dell'Agenzia italiana del farmaco, Giorgio Palù, e ha...

07/02/2024

Con la firma del decreto il ministro della Salute ha designato i nomi dei membri della nuova Commissione scientifica ed economica. Ecco chi sono e da quali...

06/02/2024

Con un decreto firmato dal ministro Orazio Schillaci il ministero della Salute designa i componenti della nuova Commissione scientifica ed economica (Cse) del farmaco dell'Aifa che sostituisce la...

A cura di Redazione Farmacista33

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Giornata Mondiale Del Diabete

Giornata Mondiale Del Diabete

A cura di PIC Solution

Il nadololo è un betabloccante con indicazione specifica contro le aritmie cardiache che viene prescritto anche in ambito pediatrico

A cura di Luca Guizzon (Farmacista clinico territoriale, esperto di fitoterapia)

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top