Login con

Sanità

09 Luglio 2024

Spesa farmaci, in crescita nel 2023. Convenzionata sale ma resta sotto il tetto. I dati Aifa

AIFA ha reso disponibile un aggiornamento dei documenti relativi al monitoraggio mensile della spesa farmaceutica nazionale e regionale per il periodo gennaio / dicembre 2023 (1° rilascio)

di Redazione Farmacista33


Spesa farmaci, in crescita nel 2023. Convenzionata sale ma resta sotto il tetto. I dati Aifa

La spesa farmaceutica in Italia continua a crescere: nel 2023, il valore complessivo della spesa in medicinali ha raggiunto i 21,823 miliardi di euro, circa 1,5 miliardi in più rispetto ai 20,496 miliardi del 2022. Questi dati, ancora provvisori, provengono dal monitoraggio dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA).

Incremento della spesa per farmaci ospedalieri

L'aumento della spesa farmaceutica è principalmente dovuto ai farmaci ospedalieri e agli acquisti diretti. Il Servizio Sanitario Nazionale (SSN) ha speso 13,739 miliardi di euro per i farmaci ospedalieri, rispetto ai 12,479 miliardi del 2022. Questa cifra rappresenta il 10,79% del Fondo Sanitario Nazionale e ha comportato uno sforamento di oltre 3,3 miliardi rispetto ai tetti di spesa stabiliti per questa classe di farmaci. Salvo interventi normativi, lo sforamento sarà parzialmente a carico delle aziende farmaceutiche attraverso il meccanismo del payback.

Spesa farmaceutica convenzionata

La spesa farmaceutica convenzionata netta a carico del SSN è stata di 7,700 miliardi di euro, evidenziando un lieve aumento di 25,5 milioni di euro rispetto all'anno precedente. I consumi, espressi in numero di ricette, sono leggermente aumentati (+0,6%), raggiungendo i 567,3 milioni di ricette nel 2023. L'incidenza del ticket totale a carico dei cittadini ha mostrato una leggera riduzione (-1,3%). Le dosi giornaliere dispensate sono diminuite dell'1,3%, pari a 323,4 milioni di dosi giornaliere.

La spesa complessiva per la farmaceutica convenzionata ha rispettato il tetto del 7% del fabbisogno sanitario nazionale, registrando un'incidenza del 6,35% e generando un avanzo di 832,9 milioni di euro rispetto al budget programmato. La spesa a carico dei cittadini per i ticket o per la differenza rispetto al prezzo di riferimento del medicinale scelto è stata di 1,481 miliardi di euro, segnando una riduzione dell'1,3% rispetto al 2022.

Consumo di medicinali e variabilità regionale

In media, gli italiani consumano 34,3 dosi pro capite al mese, con una significativa variabilità regionale: si passa dalle 26,2 dosi della Provincia Autonoma di Bolzano alle 39,6 dosi della Calabria. La Calabria registra anche la più alta compartecipazione del cittadino alla spesa per farmaci, con una media di 2,2 euro al mese, rispetto a 1 euro di Bolzano e Valle d'Aosta.

https://www.aifa.gov.it/documents/20142/1872190/Monitoraggio_Spesa_gennaio-dicembre-2023_1-rilascio.pdf 

TAG: AIFA, SPESA FARMACEUTICA CONVENZIONATA, SPESA FARMACEUTICA OUT OF POCKET, SPESA FARMACEUTICA PER ACQUISTI DIRETTI

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

10/07/2024

L'AIFA convoca per il 19 luglio le società scientifiche e le organizzazioni rappresentative dei Medici di Medicina Generale per il primo incontro del “Tavolo tecnico per la revisione delle Note...

A cura di Redazione Farmacista33

09/07/2024

AIFA rinnova la sua banca dati del farmaco da cui si può accedere alle informazioni sui medicinali ad uso umano autorizzati in Italia e scaricare direttamente su smartphone l’App “AIFA...

A cura di Redazione Farmacista33

05/07/2024

L’appello emerso nell’ambito della 16° edizione di ICAR Italian Conference on AIDS and Antiviral Research, in corso a Roma presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore

A cura di Redazione Farmacista33

28/06/2024

Il comitato per i medicinali per uso umano dell’EMA (CHMP) ha raccomandato l’approvazione di dieci medicinali nella riunione di giugno 2024

A cura di Redazione Farmacista33

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Quando la prevenzione parte dall'attività fisica.

Quando la prevenzione parte dall'attività fisica.

A cura di Viatris

La Commissione Europea, tramite HERA l'Autorità per la risposta alle emergenze sanitarie, ha presentato alla Critical Medicines Alliance (CMA) un rapporto tecnico che valuta le vulnerabilità della...

A cura di Simona Zazzetta

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top