Login con

Integratori alimentari

11 Febbraio 2022

Dagli oli essenziali di origano effetti citotossici contro i parassiti


Le piante dell'origano crescono all'aperto e devono resistere alle infezioni, alle condizioni ambientali difficili che si presentano durante la crescita. Il processo di difesa si basa sulla produzione di sostanze che conferiscono alle piante il tipico odore, colore ma anche tossicità. Gli oli essenziali sono infatti una miscela di molecole e rappresentano un potenziale deposito di farmaci.

Olio essenziale ha un'attività biologica

L'Origanum vulgare, originario della costa mediterranea, del Nord Africa e dell'Asia occidentale, è un'erba perenne appartenente alla famiglia delle Lamiaceae, è utilizzata per aromatizzare gli alimenti ma anche sotto forma di infusi nelle medicine tradizionali per problemi respiratori, digestivi e articolari. È stato oggi dimostrato che l'olio essenziale ha una certa attività biologica. A una concentrazione di 60 μg/ml può inibire del 60% il tasso di invasione di Cryptosporidium parvum nelle cellule di adenocarcinoma del colon umano; può anche inibire la crescita di Aeromonas hydrophila, Brevibacterium Linens, Clostridium sporogenes, Leuconostoc cremoris e Pseudomonas aeruginosa; può diminuire l'attività delle cellule tumorali del fegato in modo dose-dipendente. Inoltre, l'olio essenziale mostra eccellenti attività antinfiammatorie e antiossidanti e possiede anche potenziali funzioni nel controllo delle malattie cardiovascolari e della sindrome metabolica.

Effetti anti-toxoplasma da approfondire

Dai risultati di un recentissimo studio i ricercatori hanno scoperto che l'olio essenziale di origano e il carvacrolo (il suo principale costituente) hanno una citotossicità piuttosto alta. Il carvacrolo è più tossico dell'olio essenziale nelle cellule di adenocarcinoma del colon umano. Il carvacrolo ha mostrato un migliore risultato rispetto all'olio essenziale alla stessa concentrazione, ha inoltre un significativo effetto repellente su molti tipi di insetti, come Aedes albopictus, Culex quinquefasciatus, Ixodes scapularis, Rhipicephalus appendiculatus e così via. La citotossicità dell'olio essenziale è invece correlata al metodo di estrazione, questa è più alta nell'estratto metanolico. Lo studio rivela che sia l'olio essenziale sia il carvacrolo hanno un notevole effetto anti-toxoplasma, questo è probabilmente dovuto dall'alterazione della forma dei tachizoiti, una fase del ciclo vitale del Toxoplasma gondii, limitando così la capacità di movimento e quindi influenzando la capacità di invasione. Allo stesso tempo, il carvacrolo può avere altre funzioni biologiche che possono inibire la proliferazione di T. gondii. Tuttavia, il target molecolare e il meccanismo d'azione dell'olio essenziale su T. gondii non sono ancora chiari e richiedono ulteriori studi. Si aprono dunque nuove prospettive per la sicurezza alimentare e quella degli allevamenti.

Fabio Milardo
Erborista

TAG: PARASSITI, PIANTE, ERBORISTERIA

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

19/04/2024

La tisana di Viola tricolor a supporto della terapia nelle patologie infiammatorie intestinali

A cura di Fabio Milardo - erborista

18/04/2024

La Rhodiola rosea (RR) è una pianta i cui componenti bioattivi possono funzionare come adattogeni, aumentando la resistenza allo stress e migliorando la resilienza generale

18/04/2024

L'obesità è uno dei problemi di salute pubblica più seri del XXI secolo. E tra le fonti alimentari a base vegetale, molte piante edibili indigene e selvatiche mancano ancora dell'attenzione di...

18/04/2024

Una review sistematica della letteratura ha valutato l’efficacia degli integratori nella stimolazione o integrazione del livello di testosterone

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Continua la collaborazione tra “Lafarmacia.” e Telefono Donna

Continua la collaborazione tra “Lafarmacia.” e Telefono Donna

A cura di Lafarmacia.

Si svolge dal 13 al 19 maggio 2024 la Settimana mondiale di sensibilizzazione per la riduzione del consumo alimentare di sale, promossa dalla World Action on Salt, Sugar and Health (WASSH), 

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top