Login con

Farmacisti

07 Aprile 2020

Consegna farmaci a domicilio a Bari garantita dai farmacisti


I farmacisti di Bari-Bat stanno collaborando con l'Amministrazione comunale per la consegna a domicilio ai pazienti più fragili dei medicinali prescritti dal loro medico nell'ambito del protocollo siglato

I farmacisti di Bari-Bat stanno collaborando con l'Amministrazione comunale per la consegna a domicilio ai pazienti più fragili dei medicinali prescritti dal loro medico nell'ambito del protocollo siglato tra l'Ordine interprovinciale dei farmacisti di Bari e Bat, le sezioni di Federfarma Bari e il Comune Il servizio, spiega una nota, è rivolto esclusivamente a coloro che si trovano in condizione di documentata vulnerabilità (ultrasessantacinquenni, persone con disabilità, in isolamento domiciliare, anziani soli o privi di rete familiare) e prevede la consegna dei medicinali richiesti dai pazienti al loro medico di base a cura della rete dei volontari creata dall'assessorato al Welfare.


Fragilità supportate dal servizio

A fronte della necessità di adottare ogni tipo di iniziativa per contrastare e contenere la diffusione del Covid 19, l'amministrazione comunale ha inteso formalizzare una collaborazione già avviata tra assessorato al Welfare, Ordine dei farmacisti di Bari, Federfarma Bari e della Bat affinché non manchi il supporto alle farmacie della città che non riescono ad assicurare pienamente il servizio a domicilio, a causa dell'aumento delle richieste, e a quanti non sono nelle condizioni di ritirare i medicinali. Saranno i volontari, quindi, ad effettuare la consegna in tempi compatibili con il numero di richieste, assicurando la priorità del servizio ai soggetti in isolamento domiciliare con sorveglianza sanitaria. Alla farmacia spetta il compito di richiedere alla rete dei volontari la consegna dei medicinali richiesti, che avverrà in busta chiusa, mentre il volontario li porterà al domicilio del paziente assieme allo scontrino. Dopo aver ritirato il denaro per il pagamento dei prodotti, nonché il modulo di avvenuta consegna, il volontario potrà recarsi in farmacia per consegnare il denaro ricevuto.


Servizio anche nei giorni di festa

La nota riporta i ringraziamenti del sindaco Antonio Decaro alle rappresentanze di categoria: «Anche nei giorni di festa che stanno per arrivare le farmacie continueranno ad assicurare il loro lavoro e un presidio importante sul territorio - spiega il sindaco-. In questi momenti di incertezza anche la farmacia sotto casa può essere una garanzia di tranquillità, soprattutto per le persone anziane che grazie a questo protocollo possono richiedere il servizio a domicilio. Voglio ringraziare tutti i farmacisti di Bari e dei Comuni dell'area metropolitana che stanno continuando a lavorare, spesso rischiando la propria salute, e soprattutto che continuano ad essere una presenza importante dal punto di vista sociale e sanitario». L'assessora comunale al Welfare, Francesca Bottalico spiega di aver «formalizzato un servizio gratuito e particolarmente richiesto in questo periodo di grandi difficoltà per tutti».

«La Farmacia e i farmacisti si confermano un porto sicuro per i cittadini, tanto più quando la tempesta impazza, come in questo momento. Le sinergie tra Ordine, Federfarma, Comune di Bari, medici, e la rete di volontari sul territorio, si rivelano strumento prezioso per offrire soprattutto alle fasce più fragili della popolazione un servizio indispensabile per la salvaguardia della salute - dichiara il presidente dell'Ordine dei farmacisti Bari e Bat Luigi D'Ambrosio Lettieri -. Il protocollo firmato va incontro alle esigenze di una numerosa platea di cittadini che, per la cura delle loro gravi patologie, non solo non possono raggiungere le farmacie per ottenere i farmaci necessari, ma se lo facessero si esporrebbero ad un rischio contagio da scongiurare».

«Le farmacie sono pronte come sempre a fare la loro parte di anello decisivo nella tenuta socio-sanitaria dei territori, offrendo un servizio fino a casa del cittadino e seguendo con professionalità il suo percorso terapeutico» conclude il presidente Federfarma Bari, Vito Novielli.

TAG: LUIGI D’AMBROSIO LETTIERI, ORDINE DI BARI E BAT, CONSEGNA FARMACI A DOMICILIO, VITO NOVIELLI, CONSEGNA A DOMICILIO, CORONAVIRUS, COVID-19

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

08/02/2024

Al via Cancer & Work: Acting Together, l’iniziativa di Sanofi per garantire sostegno ai lavoratori a cui viene diagnosticato un tumore o una malattia...

A cura di Redazione Farmacista33

23/12/2023

L’evoluzione della farmacia a presidio di prossimità sta comportando una serie di cambiamenti in tanti aspetti e, tra questi, vanno annoverate anche le leve...

A cura di Francesca Giani

22/12/2023

Oltre 25.000 visitatori e 550.000 pagine viste al mese per l’importante iniziativa promossa dalla Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani. Oltre 86%...

21/12/2023

Ci sono ancora 10 giorni per acquisire crediti per colmare il bisogno formativo 2020-2022. Il ministro Schillaci ricorda le sanzioni e un recente sondaggio...

A cura di Francesca Giani

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

NAMEDSPORT> entra in campo in Serie A

NAMEDSPORT> entra in campo in Serie A

A cura di NAMEDGROUP

Nuove nomine per Federfarma regionali di Umbria, con il neo-presidente Monicchi, e Novielli per la Puglia. Ecco gli altri componenti del consiglio

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top