Login con

Farmacisti

26 Maggio 2020

Covid19 e diabete, Ame: controllo glicemico essenziale per prevenire complicanze

di Simona Chirico


Nella Fase 2 i pazienti diabetici devono attenersi a regole rigorose e tenere sotto controllo la glicemia. Studi recenti dimostrano che nei soggetti diabetici ben controllati diminuisce la mortalità e le complicazioni legate a Covid19

Durante la Fase 2 i pazienti diabetici devono attenersi a regole rigorose come il distanziamento sociale, la protezione individuale e tenere sotto controllo la glicemia, in quanto, nei soggetti diabetici ben controllati, diminuisce la mortalità e le complicazioni legate a Covid19.
A dichiararlo è Edoardo Guastamaccha, presidente dell'Associazione medici endocrinologi (Ame), che spiega: «A livello mondiale abbiamo riscontrato che dal 20% al 50% dei pazienti contagiati dal Covid-19 sono diabetici. L'esperienza vissuta ci ha arricchito e permesso di affrontare in maniera più consapevole e adeguata l'infezione da Covid-19 nei pazienti diabetici. È chiaramente emerso che i pazienti con diabete di tipo 2 sono a maggior rischio di esiti avversi in seguito al contagio, ma è anche emerso altrettanto chiaramente che gli esiti sono nettamente migliori nei soggetti con un buon controllo glico-metabolico».

Diabetici ben controllati: esiti positivi in caso di contagio da Covid-19

In uno studio pubblicato su Cell Metabolism condotto da Hongliang Li, è emerso che i soggetti diabetici ben controllati hanno riscontrato esiti positivi in caso di contagio da Covid-19, come: minore mortalità, minori complicazioni, meno interventi medici tra cui l'ossigoneterapia e la ventilazione meccanica nei diabetici sotto controllo. A confermare l'importanza del controllo glicemico nella prognosi da infezione da Covid-19 si aggiunge anche un lavoro italiano, pubblicato su Diabets Care, coordinato da Raffaele Marfella, professore ordinario di Medicina interna all'Università Vanvitelli che evidenzia come i valori di glicemia, al momento del ricovero, superiori a 140 mg si correlano con un aumentato rischio di mortalità. Lo studio ha inoltre evidenziato che i pazienti in cattivo compenso presentavano più alti livelli di infiammazione e di fattori protrombotici, che ovviamente portavano a maggiori complicanze respiratorie e cardiovascolari. Inoltre, gli stessi autori hanno sottolineato come una precoce terapia insulinica possa migliorare il quadro clinico, riducendo l'infiammazione, la coagulazione e quindi la mortalità.
Infine, ricorda la Ame in una nota ufficiale, "è importante ricordare che il coronavirus ha mostrato una filìa per le B Cellule, pertanto durante il ricovero potrebbe insorgere un diabete non preesistente che, se non adeguatamente diagnosticato e curato, potrebbe peggiorare nettamente la situazione. In conclusione, si può affermare che il controllo glicemico sia prima che durante l'eventuale degenza, sia un obiettivo primario per i pazienti diabetici nell'intento di evitare una evoluzione severa dell'infezione da Covid-19".

TAG: DIABETE MELLITO DI TIPO I, DIABETE MELLITO DI TIPO II, GLICEMIA, COMPLICAZIONI DEL DIABETE, INDICE GLICEMICO, IPERGLICEMIA, MONITORAGGIO CONTINUO DELLA GLICEMIA, MONITORAGGIO DELLA GLICEMIA, DIABETE, COVID-19

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

10/05/2024

Ridurre i carichi di lavoro del farmacista, introducendo la figura dell’Assistente, un tecnico adeguatamente formato, e rendere la carriera di farmacista dipendente un lavoro professionalmente...

A cura di Redazione Farmacista33

08/05/2024

Arriva da Treviso la segnalazione della difficoltà delle farmacie nel reclutare farmacisti: negli ultimi mesi c’è un’impennata delle uscite dal servizio, anche di giovani farmacisti, senza...

A cura di Redazione Farmacista33

07/05/2024

Con il decreto Semplificazioni al farmacista, verranno concessi/richiesti nuovi servizi, la farmacia andrà sempre più a rafforzare la sua centralità e il ruolo sanitario del farmacista verrà...

A cura di Francesca Giani

06/05/2024

Il Movimento nazionale liberi farmacisti (Mnlf) chiedono che in occasione del rinnovo del Ccnl ci sia “aumento vero degli stipendi e degli straordinari” e che gli scatti di livello siano “resi...

A cura di Redazione Farmacista33

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Corso Olii Essenziali e Vegetali

Corso Olii Essenziali e Vegetali

A cura di Naturlabor

Si svolge dal 13 al 19 maggio 2024 la Settimana mondiale di sensibilizzazione per la riduzione del consumo alimentare di sale, promossa dalla World Action on Salt, Sugar and Health (WASSH), 

A cura di Redazione Farmacista33

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top