Login con

Farmacisti

15 Ottobre 2020

Omeopatici, cosa c’è da sapere: decalogo per un uso corretto


L'assenza di indicazioni terapeutiche sulle confezioni di medicinali omeopatici in commercio in Italia impone prudenza e buon senso. Omeoimprese: "sono farmaci non acqua fresca"

L'assenza di indicazioni terapeutiche sulle confezioni di medicinali omeopatici in commercio in Italia impone prudenza e buon senso perché sono farmaci, non acqua fresca, si trovano solo nelle farmacie, esattamente come tutti i medicinali allopatici in commercio, e richiedono la competenza di un medico o di un farmacista per un efficace utilizzo. Questo il messaggio che accompagna la campagna di comunicazione per un approccio corretto all'omeopatia promossa da Omeoimprese, l'associazione che rappresenta le industrie farmaceutiche omeopatiche in Italia, insieme a Federfarma. La campagna che inizia oggi si appoggia all'opuscolo dal titolo "Omeopatia, cosa c'è da sapere" che si potrà scaricare dal sito www.omeoimprese.it.

Fare chiarezza sulle Medicine complementari e sul corretto impiego

L'opuscolo è un decalogo, come spiega presidente di Omeoimprese, Giovanni Gorga, «rivolto ai pazienti per aiutarli a fare chiarezza sulle Medicine complementari e sul corretto impiego, andando a sfatare falsi miti e fake news che in questi ultimi anni hanno fortemente minato una branca della medicina con 200 anni di storia». «Anche per la dispensazione dei farmaci omeopatici il ruolo del farmacista assume una rilevanza fondamentale in termini di consigli professionali per il corretto utilizzo di questi medicinali» afferma il presidente di Federfarma nazionale, Marco Cossolo. Omeoimprese sottolinea che i farmaci omeopatici sono "molto popolari in Italia, il terzo mercato europeo dopo Francia e Germania, con 9milioni di utilizzatori. Oltre 20.000 medici fra omeopati, pediatri del Servizio sanitario e medici di famiglia affiancano allopatia e omeopatia per cure sempre più personalizzate ed efficaci. L'omeopatia, nel nostro Paese, è percepita come un alleato per la salute, anche in questo momento di pandemia".

Consigliare i pazienti: medici e farmacisti formati

«Questo ci impone - sottolinea Gorga - che il paziente si avvicini ai nostri farmaci in modo responsabile. Attraverso l'opuscolo e con il supporto delle 18.000 farmacie private convenzionate con il Servizio sanitario nazionale, proviamo a spiegare cos'è l'omeopatia, su quali patologie è efficace, e come utilizzarla sotto la guida di un esperto». In Italia, si legge nell'opuscolo, "a differenza di altri paesi europei, le indicazioni terapeutiche possono essere comunicate solo a medici e farmacisti, in quanto una legge non consente di comunicarle al pubblico (D.Lgs. 219/2006). Per questa ragione le confezioni dei medicinali omeopatici sono prive di indicazioni terapeutiche e di foglietti illustrativi; quindi farmacisti e medici ricoprono un ruolo ancor più fondamentale nell'educazione a un corretto utilizzo del medicinale omeopatico.

Per leggere il vademecum cliccare qui

TAG: FARMACOPEE OMEOPATICHE, REPERTORI FARMACEUTICI OMEOPATICI, OMEOIMPRESE, MEDICINALI OMEOPATICI

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

08/02/2024

Al via Cancer & Work: Acting Together, l’iniziativa di Sanofi per garantire sostegno ai lavoratori a cui viene diagnosticato un tumore o una malattia...

A cura di Redazione Farmacista33

23/12/2023

L’evoluzione della farmacia a presidio di prossimità sta comportando una serie di cambiamenti in tanti aspetti e, tra questi, vanno annoverate anche le leve...

A cura di Francesca Giani

22/12/2023

Oltre 25.000 visitatori e 550.000 pagine viste al mese per l’importante iniziativa promossa dalla Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani. Oltre 86%...

21/12/2023

Ci sono ancora 10 giorni per acquisire crediti per colmare il bisogno formativo 2020-2022. Il ministro Schillaci ricorda le sanzioni e un recente sondaggio...

A cura di Francesca Giani

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Idrata e rinfresca l’occhio

Idrata e rinfresca l’occhio


Un nuovo studio clinico, pubblicato sull’International Journal Experimental and Therapeutic Medicine, mostra che l’integrazione con acido ialuronico riduce...

A cura di Paolo Levantino - Farmacista clinico

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top