Login con

Farmacisti

30 Aprile 2021

Vaccinazione in farmacia. Accordo in Lazio: prenotazioni senza limiti di età


In Lazio i cittadini di qualsiasi età potranno prenotare un appuntamento per vaccinarsi con il vaccino monodose Johnson&Johnson nelle 1.100 farmacie che hanno aderito al progetto

In Lazio i cittadini di qualsiasi età potranno prenotare un appuntamento per vaccinarsi con il vaccino monodose Johnson&Johnson nelle 1.100 farmacie che hanno aderito al progetto, di cui circa 700 solo a Roma. La previsione è di somministrare una media di 22mila vaccini al giorno e l'attività dovrebbe iniziare dal 20 maggio, al più tardi il 1° giugno, in base alle consegne, come precisato dal presidente della Regione Nicola Zingaretti a Mattino 5 su Canale 5.


Attesa la piattaforma per le prenotazioni

Ma ad anticipare le novità del Lazio è anche l'edizione locale del Corriere che segnala che la Regione intende programmare anche la vaccinazione delle fasce più giovani. Pertanto, indipendentemente dall'età, le Regione ha previso che ci si potrà prenotare per vaccinarsi presso le farmacie che hanno aderito al progetto, lasciando questa opzione alla scelta volontaria del singolo consapevole che il siero indicato per queste strutture territoriali è il Johnson&Johnson, la cui raccomandazione per l'utilizzo negli over 60 è preferenziale, nessun divieto quindi per chi vorrà sceglierlo. I farmacisti operativi nell'ambito dell'accordo sottoscritto con la Regione hanno già completato i corsi di abilitazione dell'Istituto superiore di sanità per la somministrazione e le farmacie hanno organizzato nelle ultime settimane gli spazi dedicati alle inoculazioni, tra gazebo allestiti all'esterno e locali preposti con tutte le misure di sicurezza da adottare. Il programma prevede che sia il farmacista a decidere se ricevere 10 o 20 fiale al giorno, con dosi calcolate in base all'afflusso previsto con le prenotazioni, agli orari di lavoro e ai turni.
«Calcoliamo di poter somministrare una media di 22mila vaccini al giorno, 500mila totali al mese. Sarà un aiuto importante per la campagna regionale - ha dichiarato alla stampa Andrea Cicconetti, presidente di Federfarma Roma -. Non ci sarà un meccanismo per età: così potremo vaccinare anche i quarantenni. Ora manca solo da definire l'accesso alla piattaforma di prenotazione, su cui dovremo registrare i pazienti ai quali inoculeremo i vaccini».

TAG: JANSSEN ITALIA, VACCINAZIONE IN FARMACIA, JOHNSON & JOHNSON, VACCINO ANTI-COVID-19

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook! Seguici su Linkedin! Segui le nostre interviste su YouTube!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

08/02/2024

Al via Cancer & Work: Acting Together, l’iniziativa di Sanofi per garantire sostegno ai lavoratori a cui viene diagnosticato un tumore o una malattia...

A cura di Redazione Farmacista33

23/12/2023

L’evoluzione della farmacia a presidio di prossimità sta comportando una serie di cambiamenti in tanti aspetti e, tra questi, vanno annoverate anche le leve...

A cura di Francesca Giani

22/12/2023

Oltre 25.000 visitatori e 550.000 pagine viste al mese per l’importante iniziativa promossa dalla Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani. Oltre 86%...

21/12/2023

Ci sono ancora 10 giorni per acquisire crediti per colmare il bisogno formativo 2020-2022. Il ministro Schillaci ricorda le sanzioni e un recente sondaggio...

A cura di Francesca Giani

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

EVENTI

AZIENDE

Alleviare i sintomi della bocca secca

Alleviare i sintomi della bocca secca

A cura di TePe

Il 1° marzo entra in vigore il nuovo modello di remunerazione delle farmacie che prevede un nuovo calcolo delle spettanze ma è anche uno “strumento per ...

A cura di Simona Zazzetta

 
chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Top